www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 04.11.2006


RINUNCE E NOMINE

● RINUNCIA DEL VESCOVO DI PISTOIA (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE 

Il Santo Padre Benedetto XVI ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Pistoia (Italia), presentata da S.E. Mons. Simone Scatizzi, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo di Pistoia S.E. Mons. Mansueto Bianchi, finora Vescovo di Volterra (Italia).

 S.E. Mons. Mansueto Bianchi
Mons. Mansueto Bianchi è nato a S. Maria a Colle (Lucca), il 4 novembre 1949. Ha compiuto gli studi ginnasiali e liceali nel Seminario diocesano di Lucca. Alunno del Collegio Capranica, ha quindi frequentato la Pontificia Università Gregoriana, conseguendo la Licenza in Teologia Biblica.
È stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1974, incardinandosi nella diocesi di Lucca. Dopo l'ordinazione, terminati gli studi ecclesiastici, è stato nominato Vice-Rettore del Seminario Arcivescovile e Professore di Sacra Scrittura in Seminario (1977-1988). Dal 1988 al 1998 è stato parroco della Parrocchia di S. Giovanni Battista in Arliano. Dal 1988 al 2000 è stato anche docente di S. Scrittura presso lo Studio Interdiocesano di Teologia. È stato membro del Consiglio Presbiterale dal 1981 al 2000 e del Consiglio Pastorale diocesano dal 1983 al 1988. Dal 1984 all'ordinazione episcopale è stato anche Direttore della Scuola Diocesana di Formazione Teologica e, dal 1988, Vicario Episcopale per i Laici. È stato, inoltre, Direttore della Scuola diocesana di formazione all’impegno sociale e politico (1989-2000); Assistente dell'Unione Giuristi Cattolici (1989-2000) e Decano Priore della Parrocchia dei SS. Michele, Paolino e Alessandro in Lucca (1998-2000).
Il 18 Marzo 2000 è stato nominato dal Santo Padre Vescovo della Diocesi di Volterra.

[01561-01.01]