www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 16.05.2006


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI WASHINGTON (U.S.A.) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI JOLIET IN ILLINOIS (U.S.A.) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI SALTO (URUGUAY) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI WASHINGTON (U.S.A.) E NOMINA DEL SUCCESSORE  

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Washington (U.S.A.), presentata dall’Em.mo Card. Theodore E. McCarrick, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Arcivescovo Metropolita di Washington (U.S.A.) S.E. Mons. Donald W. Wuerl, finora Vescovo di Pittsburgh.

 S.E. Mons. Donald W. Wuerl

S.E. Mons. Donald W. Wuerl è nato a Pittsburgh il 12 novembre 1940. Ha studiato alla Saint Mary of the Mount School di Pittsburgh, al Saint Gregory Seminary a Cincinnati ed alla Catholic University of America. Ha compiuto la sua formazione al sacerdozio ed i suoi studi presso il Pontificio Collegio Nord-Americano, frequentando la Pontificia Università Gregoriana e la Pontificia Università di S. Tommaso, ove ha conseguito il Dottorato in Teologia.

È stato ordinato sacerdote per la diocesi di Pittsburgh il 17 dicembre 1966. Dopo la sua ordinazione sacerdotale, ha ricoperto i seguenti incarichi: Vice Parroco della Saint Rosalia Parish a Pittsburgh (1967-1968); Segretario dell’allora Vescovo John Wright (1968-1969) che ha seguito anche a Roma quando questi è stato nominato Cardinale, svolgendo al contempo l’ufficio di minutante della Congregazione per il Clero (1969-1980); Vice Rettore e poi Rettore del Saint Paul Seminary a Pittsburgh (1980-1985).

Nominato Ausiliare di Seattle e Vescovo titolare di Rosemarkie il 30 novembre 1985, è stato ordinato il 6 gennaio 1986. È stato trasferito alla Sede di Pittsburgh il 12 febbraio 1988. Nella Conferenza Episcopale ricopre i seguenti incarichi: Membro del Comitato per la Catechesi; Membro del Comitato ad hoc per la supervisione sull’uso del Catechismo, Membro del Sotto-Comitato circa Sapientia Christiana, Presidente del Gruppo di lavoro per le attività e le risorse. Più recentemente Mons. Wuerl è stato delegato all’XI Consiglio Ordinario della Segreteria Generale del Sinodo dei Vescovi.

Oltre l’inglese, parla l’italiano, il francese e lo spagnolo.

[00721-01.02]

RINUNCIA DEL VESCOVO DI JOLIET IN ILLINOIS (U.S.A.) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Papa ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Joliet in Illinois (U.S.A.), presentata da S.E. Mons. Joseph L. Imesch, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Joliet in Illinois (U.S.A.) S.E. Mons. James Peter Sartain, finora Vescovo di Little Rock.

 S.E. Mons. James Peter Sartain

S.E. Mons. James Peter Sartain è nato il 6 giugno 1952 a Memphis (Tennessee). Dopo aver frequentato le locali scuole cattoliche elementari e medie, è entrato nel Seminario di "Saint Meinrad" per gli studi filosofici ed è stato quindi mandato a Roma al Pontificio Collegio Americano del Nord, dove ha fatto gli studi teologici presso la Pontificia Università Angelicum, conseguendovi il baccalaureato in teologia (1974-1978). Nel 1979, ha conseguito la Licenza in teologia con specializzazione in sacramentaria presso il Pontificio Ateneo di Sant'Anselmo.

E’ stato ordinato sacerdote il 15 luglio 1978 per la diocesi di Memphis. Dopo l’ordinazione, ha ricoperto i seguenti incarichi: Vicario Parrocchiale della "Saint Paul Parish" a Memphis (1978) e della "Our Lady of Sorrows Parish" (1979-1981); Cappellano della "Bishop Byrne High School" (1980-1981); Vicario per gli Affari Pastorali (1981-1983); Decano Accademico del Programma di Formazione per il Diaconato Permanente (1982-1984); Direttore delle Vocazioni (1981-1986); Segretario per i Sacerdoti e Diaconi (1984-1987); Cancelliere Vescovile (1987-1992); Vicario per l'Amministrazione temporale e Vicario per il Personale ecclesiastico (1987-2000); Moderatore della Curia (1988-1992); Vicario Generale e Parroco della "Saint Louis Parish" a Memphis (1992-2000).

E' stato Amministratore Diocesano di Memphis durante la vacanza degli anni 1992 e 1993. Dal 1980 al 2000 è stato membro del Consiglio Presbiterale e del Collegio dei Consultori, dal 1984 al 2000 è stato membro del "Clergy Personnel Board" e dal 1987 al 2000 del Consiglio Economico Diocesano.

Nominato Vescovo di Little Rock (Arkansas) il 4 gennaio 2000, è stato consacrato il 6 marzo 2000. In seno alla Conferenza Episcopale ricopre l’incarico di Presidente del "Committee on Home Missions" e di Membro dello "Administrative Committee", del "Committee on Boundaries of Dioceses and Provinces (Region X)", del "Committee on Catechesis", del "Committee on Selection of Bishops" e del "Task Force on Content and Flow of General Meetings".

[00722-01.02]

RINUNCIA DEL VESCOVO DI SALTO (URUGUAY) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Salto (Uruguay), presentata da S.E. Mons. Daniel Gil Zorrilla, S.J., in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo di Salto (Uruguay) S.E. Mons. Pablo Jaime Galimberti di Vietri, finora Vescovo di San José de Mayo.

 S.E. Mons. Pablo Jaime Galimberti di Vietri

S.E. Mons. Pablo Jaime Galimberti di Vietri è nato l’8 maggio 1941 a Montevideo. Nel 1959 è entrato nel Seminario Minore di Montevideo e, successivamente, ha frequentato i corsi filosofici presso l’Instituto Teológico del Uruguay "Monseñor Mariano Soler" (ITUMMS) ed il Seminario Interdiocesano "Cristo Rey". Dopo 4 anni di studi alla Pontificia Università Gregoriana di Roma (1965-1969), ha conseguito la Licenza in Teologia Dogmatica. Nel 1969, durante un semestre, ha svolto il ministero di diacono in una parrocchia di Sant Louis, Missouri (USA). Tornato a Montevideo nel 1970 ha iniziato il ministero nella Parrocchia del Reducto, dove il 29 maggio 1971 ha ricevuto il presbiterato. Quindi ha insegnato Teologia Dogmatica ai seminaristi ed anche ai laici dell’ITUMMS, nonché Fenomenologia della Religione presso l’Università Cattolica dell’Uruguay. Nel 1974 è diventato formatore degli alunni del Seminario Interdiocesano.

Nominato Vescovo di San José de Mayo il 12 dicembre 1983, è stato ordinato il 18 marzo 1984. In seno alla Conferenza Episcopale Uruguaiana (CEU) è stato Vice-Presidente (1998-2000) e Segretario Generale (2001-2003); al presente svolge le mansioni di Presidente. Per due quinquenni è stato membro della Congregazione per il Clero e, inoltre, per un quinquennio, consultore del Pontificio Consiglio per i Dialogo con i non credenti.

[00723-01.02]

[B0251-XX.01]