www.vatican.va

Back Top Print Pdf


VISITA PASTORALE DI SUA SANTITÀ BENEDETTO XVI A BARI PER LA CONCLUSIONE DEL XXIV CONGRESSO EUCARISTICO NAZIONALE ITALIANO (29 MAGGIO 2005) - II, 29.05.2005


Al termine della Santa Messa, celebrata nella spianata Marisabella, il Santo Padre recita l’Angelus con i fedeli e i pellegrini presenti. Queste le parole di Benedetto XVI nell’introdurre la preghiera mariana:

 PRIMA DELL’ANGELUS

Cari fratelli e sorelle,

con questa solenne celebrazione liturgica si conclude il XXIV Congresso Eucaristico della Chiesa che è in Italia. Ho desiderato essere presente a questa grande testimonianza di fede nella divina Eucaristia. Sono lieto di dirvi ora che mi ha realmente molto colpito la vostra fervida partecipazione. Con profonda devozione vi siete tutti stretti attorno a Gesù Eucaristico al termine di un’intensa settimana di preghiera, di riflessione e di adorazione. I nostri cuori sono colmi di gratitudine, verso Dio e verso quanti hanno lavorato per la realizzazione di un così straordinario evento ecclesiale, un evento particolarmente significativo perché si svolge nel contesto dell’Anno Eucaristico, che ha avuto nel Congresso un suo momento saliente.

Prima della benedizione finale, recitiamo ora l’Angelus Domini, contemplando il mistero dell’Incarnazione, al quale il mistero dell’Eucaristia è intimamente connesso. Alla scuola di Maria, "donna eucaristica", come amava invocarla il compianto Papa Giovanni Paolo II, accogliamo in noi stessi  la presenza viva di Gesù, per portarlo a tutti nell’amore servizievole. Impariamo a vivere sempre in comunione con Cristo crocifisso e risorto, facendoci in questo guidare dalla sua e nostra celeste Madre. Così, nutrita dalla Parola e dal Pane di vita, la nostra esistenza diventerà interamente eucaristica, e si farà  rendimento di grazie al Padre per Cristo nello Spirito Santo.

[00664-01.01] [Testo originale: Italiano]

LA PARTENZA DA BARI

Al termine della Celebrazione Eucaristica il Santo Padre saluta una rappresentanza del Comitato Organizzatore del Congresso. Quindi, alle 12.30, raggiunto in auto il Campo Sportivo del "Centro Unione Sportiva" per il decollo, e dopo essersi congedato dalle Autorità che Lo hanno accolto all’arrivo, parte per far rientro in Vaticano.

[00665-01.01]

[B0303-XX.01]