www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 21.12.2004


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI AUCH (FRANCIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

NOMINA DEL COADIUTORE DI GUARDA (PORTOGALLO)

NOMINA DI AUSILIARE DI BRAGA (PORTOGALLO)

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI AUCH (FRANCIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE  

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Auch (Francia), presentata da S.E. Mons. Maurice Fréchard, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Giovanni Paolo II ha nominato Arcivescovo di Auch (Francia) il Rev.do Maurice Gardès, del clero dell’arcidiocesi di Lyon, finora Vicario Episcopale e Arcidiacono del Roannais.

 Rev.do Maurice Gardès

Il Rev.do Maurice Gardès è nato nel dipartimento del Rodano, arcidiocesi di Lyon, il 4 febbraio 1945.

Dopo gli studi classici presso il Lycée-du-Parc a Lyon e il conseguimento del baccalaureato civile, ha studiato matematica superiore e matematica speciale, poi ha frequentato i corsi di studi scientifici superiori e nucleari all’Università di Grenoble conseguendo la licenza in Scienze fondamentali, con specialità in fisica nucleare.

Entrato nel Seminario Maggiore di Sant-Irenée di Lyon è stato ordinato sacerdote il 22 giugno 1975 per l’arcidiocesi di Lyon.

Dal 1975 al 1980 è stato vice-parroco nelle parrocchie di Saint-Bernadette, a Caluire, e Saint-Michel a Lyon. In seguito ha ricevuto l’incarico (1980-1989) di Cappellano diocesano della Gioventù Indipendente Cristiana e Responsabile dell’anno diaconale del Seminario nel 1984-85.

Dal 1985 al 1994 ha svolto il ministero di Responsabile diocesano della Formazione al Ministero presbiterale, in particolare ha seguito i sacerdoti novelli. Nello stesso periodo è stato anche Vicario Episcopale, responsabile della Pastorale delle Vocazioni.

Dal 1995 è Arcidiacono del Roannais e contemporaneamente negli anni 1996-2002 ha svolto le mansioni di Vicario Generale. Nel 2002 è divenuto membro del Consiglio diocesano del Diaconato e Delegato Diocesano per l’Ecumenismo.

[02025-01.01]

NOMINA DEL COADIUTORE DI GUARDA (PORTOGALLO)

Giovanni Paolo II ha nominato Vescovo Coadiutore di Guarda (Portogallo) S.E. Mons. Manuel da Rocha Felício, finora Vescovo titolare di Acque flavie e Ausiliare di Lisboa.

 S.E. Mons. Manuel da Rocha Felício

S.E. Mons. Manuel da Rocha Felício è nato il 6 novembre 1947, nel villaggio di Mamouros, diocesi di Viseu.

Ha frequentato il Seminario di Viseu e l’Università Cattolica Portoghese in Lisbona, dove ha ottenuto la Licenza in Teologia.

Ordinato sacerdote nel 1973 per la diocesi di Viseu, ha svolto il ministero di Vicario nella parrocchia di Mangualde, per poi assumere la responsabilità di Vice-Rettore del Seminario Maggiore di Viseu. Per vari anni è stato membro del Consiglio presbiterale diocesano e del Collegio dei Consultori; a livello interdiocesano ha svolto i compiti di Direttore dell’Istituto Superiore di Teologia delle diocesi di Guarda, Lamego e Viseu, con sede a Viseu; professore di Introduzione al Cristianesimo nel Centro Regional das Beiras dell’Università Cattolica Portoghese; Segretario della Commissione Episcopale della Dottrina della Fede; Presidente del Segretariato diocesano per il Clero nonché Presidente del Centro Pastorale Diocesano.

E’ stato nominato Vescovo titolare di Acque flavie e Ausiliare del Patriarcato di Lisboa il 21 ottobre del 2002, ricevendo l’ordinazione episcopale il 15 dicembre successivo.

[02026-01.01]

NOMINA DI AUSILIARE DI BRAGA (PORTOGALLO)

Il Papa ha nominato Ausiliare dell’arcidiocesi di Braga (Portogallo) il Rev.do Mons. António Francisco dos Santos, del clero della diocesi di Lamego, finora Pro-Vicario Generale della medesima diocesi, assegnandogli la sede titolare vescovile di Magneto.

 Mons. António Francisco dos Santos

Il Rev.do Mons. António Francisco dos Santos è nato il 29 agosto 1948 a Tendasi (municipio di Cinfães e distretto di Viseu), nella diocesi di Lamego. Completati gli studi nel Seminario Minore, è entrato nel Seminario Maggiore della sua diocesi per i corsi filosofici e teologici ed è stato ordinato sacerdote a Lamego, l’8 dicembre 1972.

Dopo l’ordinazione sacerdotale ha svolto per due anni il ministero pastorale a Cinfães, come Vice Parroco. Nel 1974 si è recato a Parigi, dove ha ottenuto la Licenza in Filosofia presso la Scuola Pratica di Alti Studi Sociali, come pure un "Master" presso l’Istituto Cattolico di quella città.

Di ritorno in diocesi, nel 1978, è stato nominato membro dell’équipe dei formatori e Professore in Seminario. Dal 1986 al 1991 ha ricoperto la carica di Vice Rettore del Seminario di Lamego. Nel 1996 è stato nominato Pro-Vicario Generale di Lamego, carica che mantiene tuttora, e dal 1997 è Prelato d’Onore di Sua Santità.

[02027-01.01]

[B0617-XX.01]