www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 28.01.2004


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI APARECIDA (BRASILE) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI BELO HORIZONTE (BRASILE) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI BRASÍLIA (BRASILE) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI APARECIDA (BRASILE) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Aparecida (Brasile), presentata dall’Em.mo Card. Aloísio Lorscheider, O.F.M., in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Giovanni Paolo II ha nominato Arcivescovo Metropolita di Aparecida (Brasile), S.E. Mons. Raymundo Damasceno Assis, finora Vescovo titolare di Novapietra e Ausiliare di Brasilia.

 S.E. Mons. Raymundo Damasceno Assis

S.E. Mons. Raymundo Damasceno Assis è nato a Capela Nova, nell’arcidiocesi di Mariana, Stato di Minas Gerais, il 15 febbraio 1937. Dopo gli studi elementari nella sua città natale, ha frequentato quelli di secondo grado e filosofici presso il Seminario maggiore arcidiocesano di Mariana. Ha seguito i corsi di Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma. Si è specializzato in Catechesi presso l’Istituto Catechetico di Monaco, in Germania ed ha conseguito anche la specializzazione "lato sensu" in Filosofia della Scienza nell’Università di Brasília.

Ordinato sacerdote il 19 marzo 1968 e incardinato nell’arcidiocesi di Brasília, vi ha esercitato gli uffici di professore nel Seminario maggiore e nell’Università di Brasília. È stato anche Vicario cooperatore della Cattedrale, parroco della Parrocchia "Santíssimo Sacramento" e Vicario Generale dell’arcidiocesi.

Il 25 giugno 1986 è stato nominato Vescovo Titolare di Novapietra e Ausiliare di Brasília, ed ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 15 settembre successivo. Da Vescovo ha ricoperto anche gli incarichi di Segretario Generale della Conferenza Episcopale Latino-Americana - CELAM (1991-1995) e Segretario Generale della Conferenza Episcopale Nazionale – CNBB (1995-1998 e 1999-2003).

[00147-01.02]

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI BELO HORIZONTE (BRASILE) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Papa ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Belo Horizonte (Brasile), presentata dall’Em.mo Card. Serafim Fernandes de Araújo, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Giovanni Paolo II ha nominato Arcivescovo Metropolita di Belo Horizonte (Brasile) S.E. Mons. Walmor Oliveira de Azevedo, finora Vescovo titolare di Caliabria e Ausiliare di São Salvador da Bahia.

 S.E. Mons. Walmor Oliveira de Azevedo

S.E. Mons. Walmor Oliveira de Azevedo è nato il 24 aprile 1954 nella località di Cocos, della diocesi di Bom Jesus da Lapa, nello Stato di Bahia. Dopo aver completato gli studi primari a Caetité ha frequentato i corsi di filosofia e teologia nel Seminario Santo Antonio, dell’arcidiocesi di Juiz de Fora. A Roma, come alunno del Pontificio Collegio Pio Brasiliano, ha conseguito la licenza in Scienze Bibliche presso il Pontificio Istituto Biblico (1977-1980) e la laurea in Teologia biblica presso la Pontifica Università Gregoriana (1985).

Il 9 settembre 1977 è stato ordinato sacerdote e incardinato nel clero di Juiz de Fora. Quindi ha ricoperto i seguenti uffici: Coordinatore del Corso di Teologia nel Seminario arcidiocesano (1980-1984); Coordinatore Diocesano della Pastorale Vocazionale (1980-1984); Formatore, professore di Esegesi Biblica, vicario parrocchiale e coordinatore dei corsi di filosofia e teologia del Seminario (1986-1987); Parroco della parrocchia "Nossa Senhora da Conceição" (1988-1998); Rettore del Seminario (1989-1998); Membro del Consiglio Presbiterale (1986-1998); Coordinatore di una "regione pastorale" (1986-1988); Professore del Centro d’Insegnamento Superiore (1986-1990); Professore della Pontificia Università Cattolica di Rio do Janeiro (1991-1994); Direttore del Dipartimento di Scienze Religiose dell’Università Federale di Juiz de Fora (1995); Membro del Collegio dei Consultori dell’arcidiocesi di Juiz de Fora (1989-1998).

Il 21 gennaio 1998 è stato nominato Vescovo titolare di Caliabria e Ausiliare di São Salvador da Bahia, ed ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 10 maggio successivo. Da Vescovo Ausiliare di São Salvador da Bahia ha ricoperto anche gli incarichi di Segretario del Regionale "Nordeste 3" della CNBB; Membro della Commissione per la Dottrina della Fede della CNBB (1999-2003); e Presidente della medesima Commissione (dal maggio 2003).

[00148-01.02]

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI BRASÍLIA (BRASILE) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Brasília (Brasile), presentata dall’Em.mo Card. José Freire Falcão, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Giovanni Paolo II ha nominato Arcivescovo Metropolita di Brasília (Brasile) S.E. Mons. João Braz de Aviz, finora Arcivescovo di Maringá.

 S.E. Mons. João Braz de Aviz

S.E. Mons. João Braz de Aviz è nato a Mafra, diocesi di Joinville, Stato di Santa Catarina (Brasile), il 24 aprile 1947. Ha iniziato gli studi filosofici nel Seminario maggiore "Rainha dos Apóstolos" di Curitiba, per completarli poi nella Facoltà di Palmas. Dal 1967 al 1972 ha frequentato i corsi di Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana, conseguendovi la Licenza. Dal 1989 al 1992 ha frequentato la Pontificia Università Lateranense, ove ha conseguito la Laurea in Teologia Dogmatica.

E’ stato ordinato sacerdote il 26 novembre 1972 e incardinato nella diocesi di Apucarana. Da allora ha svolto successivamente i seguenti ministeri: Parroco in diverse Parrocchie della diocesi di Apucarana (1973-1984); Rettore del Seminario Maggiore della stessa diocesi (1984-1985); Rettore del Seminario Maggiore di Londrina (1986-1988); Parroco della Cattedrale "Nossa Senhora de Lourdes", di Apucarana, e Professore di Teologia dogmatica presso l'Istituto teologico Paolo VI, a Londrina (1991-1994). È stato anche membro del Consiglio Presbiterale e del Collegio dei Consultori, nonché Coordinatore generale della pastorale diocesana di Apucarana.

Il 6 aprile 1994 è stato eletto alla sede titolare di Flenucleta, come Ausiliare dell'arcidiocesi di Vitória, e ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 31 maggio successivo. Oltre a svolgere i compiti di Vescovo Ausiliare e Vicario Generale di Vitória è stato Presidente del Consiglio Episcopale Regionale di Espírito Santo; Segretario del 13º Congresso Eucaristico Nazionale; Membro della Commissione Episcopale di Dottrina. È stato trasferito come Vescovo di Ponta Grossa nel 1998; dal 17 luglio 2002 è Arcivescovo di Maringá.

[00149-01.02]