www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 20.12.2003


RINUNCE E NOMINE

NOMINA DEL VESCOVO AUSILIARE PER IL VICARIATO APOSTOLICO DI ARABIA (PENISOLA ARABICA)

NOMINA DEL PRESIDENTE DELLA CORTE D’APPELLO DELLO STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO

NOMINA DI MEMBRO ORDINARIO DELLA PONTIFICIA ACCADEMIA DELLE SCIENZE SOCIALI

NOMINA DI MEMBRO ORDINARIO DELLA PONTIFICIA ACCADEMIA DELLE SCIENZE

NOMINA DEL VESCOVO AUSILIARE PER IL VICARIATO APOSTOLICO DI ARABIA (PENISOLA ARABICA)

Il Santo Padre ha nominato Vescovo Ausiliare per il Vicariato Apostolico di Arabia (Penisola Arabica) il Rev.do P. Paul Hinder, O.F.M. Cap., Definitore Generale dell’Ordine, assegnandogli la sede titolare vescovile di Macon.

  Rev.do P. Paul Hinder, O.F.M. Cap.

Il Rev.do P. Paul Hinder, O.F.M. Cap., è nato a Lanterswill-Steherenberg, diocesi di Basel (Svizzera), il 22 aprile 1942. Ha compiuto gli studi ginnasiali presso i Padri Cappuccini di Appenzel e, successivamente, quelli filosofici e teologici a Solothurn. Ha emesso la professione perpetua nell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini il 18 settembre 1966, ed è stato ordinato sacerdote il 4 luglio 1967.

Dopo l’ordinazione ha svolto le seguenti mansioni: ministero pastorale come Vicario a Basel (1968-1969); Studi in Diritto Canonico all’Università di München e Friburgo con laurea (1969-1976); Responsabile per la formazione iniziale a Friburgo per la Provincia francofona (1970-1979); Docente di Diritto Canonico presso l’Ateneo dell’Ordine a Solothurn (1972-1981); Vicario Provinciale a Friburgo (1975-1982); Maestro dei Novizi e Vicario a Lucerna (1978-1981); Ministro Provinciale della Svizzera (1988-1994); Vice-Presidente degli Ufficiali dei Capuchin Friars International (1993-2000). Dal 2001 è Definitore Generale dell’Ordine.

[02015-01.01]

NOMINA DEL PRESIDENTE DELLA CORTE D’APPELLO DELLO STATO DELLA CITTÀ DEL VATICANO

Il Santo Padre ha nominato Presidente della Corte d’Appello dello Stato della Città del Vaticano S.E. Mons. Raffaello Funghini.

[02016-01.01]

NOMINA DI MEMBRO ORDINARIO DELLA PONTIFICIA ACCADEMIA DELLE SCIENZE SOCIALI

Il Papa ha nominato Membro Ordinario della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali l’Ill.mo Sig. Joseph Stiglitz, Professore di Economia alla Columbia University (U.S.A.).

 Prof. Joseph Stiglitz

Nato a Gary, Indiana (U.S.A.), nel 1943, il Prof. Joseph Stiglitz ha compiuto i primi studi nelle scuole pubbliche. Dal 1960 al 1964 ha frequentato l’Università di Amhrest, avvicinandosi per la prima volta alle discipline economiche. Ha iniziato la sua carriera nella Massachusetts Institute University, dove ha ricevuto il PhD nel 1967; nel 1969 è diventato Professore alla Yale University e negli anni 1976-1979 è Drummond Professor e Membro della All Souls College di Oxford. Nel 1979 ha ricevuto la John Bates Clark Medal dall’Associazione Economica Americana. Dal 1979 al 1988 ha insegnato Economia alla Princeton University e, dal 1988 al 2001, alla Stanford University. Dal 1993 al 1997 il Prof. Stiglitz è stato Presidente dei Consiglieri Economici di Bill Clinton e, dal 1995 al 2000, è stato Vice Presidente degli Economisti della Banca Mondiale. Dal gennaio 2000 è uno dei Visiting Professor della Columbia University e della scuola di Arti e Scienze (dipartimento di Economia). Membro della Società Econometrica e della Società Filosofica Americana, il Prof. Stiglitz dà un fondamentale contributo a ogni campo della teoria economica (microeconomia e macroeconomia), illuminando in particolare i diversi aspetti problematici della globalizzazione.

Ha pubblicato numerosi libri e articoli sugli argomenti di sua competenza, fra i quali La globalizzazione e i suoi oppositori (Einaudi, Torino 2002). Nel 2001 ha ricevuto il premio Nobel per l’Economia dall’Accademia Reale Svedese delle Scienze. Nel 2003 ha partecipato ai lavori della Sessione Plenaria della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali con un significativo contributo su Etica, fallimento dei mercati e dei governi e globalizzazione. Attualmente è Professore di Economia alla Columbia University.

[02017-01.02]

NOMINA DI MEMBRO ORDINARIO DELLA PONTIFICIA ACCADEMIA DELLE SCIENZE

Giovanni Paolo II ha nominato Membro Ordinario della Pontificia Accademia delle Scienze l’Ill.mo Sig. Yves Quéré, Professore emerito di Fisica all’École polytechnique di Parigi (Francia) e Co-Presidente dell’Inter-Academy Panel on International Issues di Trieste (Italia).

 Prof. Yves Quéré

Nato nel 1931 a Commercy (Francia), il Prof. Yves Quéré ha conseguito il dottorato in Fisica nel 1961. Nel 1963 è stato nominato responsabile della Sezione di Metallurgia del Plutonio presso la Commissione per l’Energia Atomica francese. Nel 1983 è divenuto Professore di Fisica all’Ecole Polytechnique di Parigi e nel 1987 e 1989 è stato eletto rispettivamente Preside del Dipartimento di Fisica e Presidente del Senato dei Professori presso la stessa Ecole Polytechnique. È Dottore honoris causa dell’Università Politecnica di Bucharest e dell’Accademia delle Scienze della Bielorussia. Membro corrispondente della Académie des Sciences dal 1980, nel 1991 è divenuto Membro Ordinario della stessa Accademia. Eletto Co-Presidente dell’Inter-Academy Panel for International Issues (IAP) nel 2000, è stato confermato nella stessa carica nel 2003. Nel corso della sua carriera il Prof. Yves Quéré ha insegnato in vari paesi (Argentina, Belgio, Cina, Danimarca, Francia, Polonia, Romania, Russia, Stati Uniti d’America e Ungheria), reintroducendo, in particolare, nell’Ecole Polytechnique di Parigi l’insegnamento delle scienze sperimentali.

I principali ambiti di ricerca del Prof. Quéré, nel campo della fisica sperimentale dello stato solido, sono la determinazione delle proprietà dei difetti di punto in metalli quali l’argento, l’oro e l’uranio; l’osservazione dei danni causati dalle radiazioni a metalli e cristalli ionici; lo studio dell’interazione tra particelle e solidi, in particolare nel caso della canalizzazione degli ioni. Le sue pubblicazioni comprendono 98 articoli in riviste internazionali e cinque libri, l’ultimo dei quali è Physics of Materials, Gordon and Beach, 1998.

[02018-01.02]

[B0650-XX.02]