www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 29.11.2003


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI AREQUIPA (PERÙ) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI CUCZO (PERÙ) E NOMINA DEL SUCCESSORE

NOMINA DEL NUNZIO APOSTOLICO IN QATAR

NOMINA DEL NUNZIO APOSTOLICO IN RWANDA 

NOMINA DEL VESCOVO DI ARMENIA (COLOMBIA) 

NOMINA DELL’AUSILIARE DI KUMASI (GHANA) 

NOMINA DEL SEGRETARIO DEL PONTIFICIO CONSIGLIO DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI 

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI AREQUIPA (PERÙ) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell'arcidiocesi di Arequipa (Perù), presentata da S.E. Mons. Luis Sánchez-Moreno Lira, in conformità al canone 401 §1 del Codice di Diritto Canonico.

Giovanni Paolo II ha nominato Arcivescovo Metropolita di Arequipa (Perù), S.E. Mons. José Paulino Ríos Reynoso, finora Arcivescovo di Huancayo.

 S.E. Mons. José Paulino Ríos Reynoso

S.E. Mons. José Paulino Ríos Reynoso è nato nella località "Imperial", vicino a Cañete, nella Prelatura di Yauyos, il 4 ottobre 1944. Terminata la scuola secondaria nel Collegio dei Padri Agostiniani, è entrato nel Seminario Minore di Santo Toribio a Lima e successivamente nel Seminario Maggiore. Ha frequentato i corsi filosofici e teologici presso la Facoltà di Teologia di Lima, che ha completato con due anni di Magistero. E’ stato ordinato sacerdote il 5 giugno 1971.

Come sacerdote ha ricoperto i seguenti incarichi: Ispettore e Professore nel Seminario Minore di Chaclacayo, parroco di "San Lorenzo" in Rímac e di "Nuestra Señora de Guadalupe", Direttore Spirituale nel Seminario Santo Toribio, coordinatore della Fraternità Sacerdotale di Lima, Decano, Vicario Pastorale, Vicario Episcopale, Segretario della Commissione Episcopale del Clero, membro del Consiglio dei Consultori dell'arcidiocesi di Lima. Dal dicembre del 1991 al 1995 è stato Amministratore Apostolico "sede vacante" di Huancayo.

Il 2 dicembre 1995 è stato eletto Arcivescovo di Huancayo. Il 6 gennaio 1996 ha ricevuto l'Ordinazione Episcopale dal Santo Padre in Vaticano. Nel seno della Conferenza Episcopale Peruviana ha ricoperto l'incarico di Presidente della Commissione per i Laici.

Attualmente è secondo Vice-Presidente della stessa Conferenza.

[01869-01.01]

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI CUCZO (PERÙ) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell'arcidiocesi di Cuzco (Perù), presentata da S.E. Mons. Alcides Mendoza Castro, in conformità al canone 401 §1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Arcivescovo Metropolita di Cuzco (Perù), S.E. Mons. Juan Antonio Ugarte Pérez, finora Vescovo Prelato di Yauyos.

 S.E. Mons. Juan Antonio Ugarte Pérez

S.E. Mons. Juan Antonio Ugarte Pérez, è nato a Lima il 23 settembre 1938. Ha compiuto gli studi di Ingegnere Industriale nell'Università Nazionale di Lima; è entrato poi nella Prelatura dell'Opus Dei, continuando gli studi ecclesiastici nell'Università di Navarra, conseguendo la Laurea in Diritto Canonico.

È stato Ordinato Sacerdote il 27 agosto 1967, con incardinazione nella stessa Prelatura.

Rientrato nel Perù, ha lavorato come professore e cappellano in vari centri della Prelatura, tra i quali l'Università di Piura. È stato, poi, Cancelliere dell'arcidiocesi di Piura.

Il 18 agosto 1983 è stato nominato Vescovo titolare di Castro e ha ricevuto l'Ordinazione Episcopale il 2 ottobre successivo. E’ stato prima Ausiliare di Abancay fino al 1986, quindi Ausiliare di Cuzco fino al 1991 ed infine Ausiliare della Prelatura di Yauyos, della quale è stato nominato Vescovo il 27 aprile 1997.

[01870-01.01]

NOMINA DEL NUNZIO APOSTOLICO IN QATAR

Il Santo Padre ha nominato Nunzio Apostolico in Qatar S.E. Mons. Giuseppe De Andrea, Arcivescovo titolare di Anzio, Nunzio Apostolico in Kuwait, in Bahrain e in Yemen.

[01873-01.01]

NOMINA DEL NUNZIO APOSTOLICO IN RWANDA

Giovanni Paolo II ha nominato Nunzio Apostolico in Rwanda il Rev.do Anselmo Guido Pecorari, Consigliere della Nunziatura Apostolica in Slovenia, elevandolo in pari tempo alla sede titolare di Populonia, con dignità di Arcivescovo.

 Rev.do Anselmo Guido Pecorari

Il Rev.do Anselmo Guido Pecorari è nato a Sermide (Italia) il 19 maggio 1946. E’ stato ordinato Sacerdote il 27 settembre 1970 e incardinato a Mantova. E’laureato in Teologia e in Diritto Canonico. Entrato nel Servizio diplomatico della Santa Sede il 25 marzo 1980, ha prestato la propria opera nella Nunziatura Apostolica in Liberia, nella Segreteria di Stato e successivamente nelle Rappresentanze Pontificie in Spagna, Irlanda, Slovenia.

Conosce: lo spagnolo, il francese e l’inglese.

[01874-01.01]

NOMINA DEL VESCOVO DI ARMENIA (COLOMBIA)

Giovanni Paolo II ha nominato Vescovo di Armenia (Colombia) il Rev.do P. Fabio Duque Jaramillo, O.F.M., finora Sottosegretario del Pontificio Consiglio della Cultura.

 Rev.do P. Fabio Duque Jaramillo, O.F.M.

Il Rev.do P. Fabio Duque Jaramillo, O.F.M. è nato in Armenia il 12 maggio 1950. Ha compiuto i suoi studi ecclesiastici a Bogotá. Ha ottenuto la Licenza in Filosofia e Teologia presso l'Università San Buenaventura di Bogotá, e il Dottorato in Liturgia presso il Pontificio Ateneo Sant'Anselmo di Roma.

Ha emesso la professione religiosa a Bogotá il 1 febbraio 1975 ed è stato ordinato sacerdote in Armenia il 29 novembre 1975.

Ha svolto successivamente i seguenti incarichi: Vice-Maestro dei Novizi, Parroco di Chiachagua in César, Direttore del Dipartimento per la Vita Consacrata e Direttore del Dipartimento per la Catechesi della Conferenza Episcopale Colombiana, Decano di Teologia dell'Università San Buenaventura di Bogotá, Professore di Liturgia nel Seminario Maggiore di Barranquilla. Chiamato al servizio della Santa Sede presso il Pontificio Consiglio della Cultura ne è stato Officiale dal 1994 e, dal 1997, Sotto-Segretario.

[01871-01.01]

NOMINA DELL’AUSILIARE DI KUMASI (GHANA)

Il Papa ha nominato Ausiliare dell’Arcidiocesi di Kumasi (Ghana) il Rev.do Gabriel Justice Yaw Anokye, Professore e Vice-Rettore del Seminario Regionale St. Peter a Pedu, Cape Coast, assegnandogli la sede titolare vescovile di Celle di Mauritania.

 Rev.do Gabriel Justice Yaw Anokye

Il Rev.do Gabriel Justice Yaw Anokye, è nato il 27 maggio 1960 a Emenaa, Arcidiocesi di Kumasi. Ha studiato filosofia al Seminario Regionale St. Peter, Cape Coast. Ha conseguito la licenza in Teologia Biblica presso le Facultés Catholiques de Kinshasa, Repubblica Democratica del Congo, e il Dottorato in "Storia delle Religioni e Antropologia religiosa" a Parigi, frequentando l'Institut Catholique, la Sorbona e l'Università dello Stato Paris IV. E' stato ordinato sacerdote il 16 luglio 1988 e incardinato nella allora Diocesi di Kumasi.

E’ stato: Vicario Parrocchiale, Cappellano dei movimenti giovanile e Vice-Direttore del Centro Pastorale Major Domo nella Bishop's House (1989-92); Professore al Seminario Regionale St. Peter a Pedu, Cape Coast (1992-94); a Parigi per studi superiori dal 1994 al 1999; Professore e Vice-Rettore al Seminario Regionale St.Peter (1999-2002).

[01872-01.01]

NOMINA DEL SEGRETARIO DEL PONTIFICIO CONSIGLIO DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

Il Santo Padre ha nominato Segretario del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali il Rev.mo Mons. Renato Boccardo, finora Capo del Protocollo con incarichi speciali presso la Segreteria di Stato, elevandolo alla chiesa titolare vescovile di Acquapendente.

 Rev.mo Mons. Renato Boccardo

Mons. Renato Boccardo è nato a S. Ambrogio (Torino) il 21 dicembre 1952.

È stato ordinato sacerdote il 25 giugno 1977.

È stato incardinato a Susa.

È laureato in Diritto Canonico.

Entrato nel Servizio diplomatico della Santa Sede il 1° maggio 1982, ha prestato la propria opera successivamente nelle Rappresentanze Pontificie in Bolivia, Camerun, Francia, presso l'Ufficio per le Celebrazioni Liturgiche Pontificie come Cerimoniere Pontificio e presso il Pontificio Consiglio per i Laici, dove è stato Capo Ufficio della Sezione Giovani.

Nominato Capo del Protocollo con incarichi speciali presso la Sezione Affari Generali della Segreteria di Stato, il 1° febbraio 2001, con la responsabilità, che continua ad avere, dell'organizzazione dei viaggi apostolici del Sommo Pontefice.

Conosce il francese, l’inglese e lo spagnolo.

[01875-01.01]

[B0601-XX.02]