www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 13.10.2003


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI GRAND RAPIDS (U.S.A.)

RINUNCIA DEL PRESIDENTE DELLA PONTIFICIA COMMISSIONE PER I BENI CULTURALI DELLA CHIESA E NOMINA DEL SUCCESSORE

NOMINA DEL VESCOVO DI ABERDEEN (SCOZIA)

RINUNCIA DEL VESCOVO DI GRAND RAPIDS (U.S.A.)

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Grand Rapids (U.S.A.), presentata da S.E. Mons. Robert J. Rose, in conformità al can. 401 § 2 del Codice di Diritto Canonico.

Gli succede S.E. Mons. Kevin M. Britt, finora Vescovo Coadiutore della medesima sede.

[01575-01.01]

RINUNCIA DEL PRESIDENTE DELLA PONTIFICIA COMMISSIONE PER I BENI CULTURALI DELLA CHIESA E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accolto la rinunzia presentata da S.E. Mons. Francesco Marchisano dall’ufficio di Presidente della Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa ed, allo stesso tempo, ha nominato a detto ufficio il Rev.do Mons. Mauro Piacenza, finora Sotto-Segretario della Congregazione per il Clero, elevandolo alla chiesa titolare vescovile do Vittoriana.

 Mons. Mauro Piacenza

E’ nato a Genova il 15 settembre 1944.

E’ stato ordinato sacerdote il 21 dicembre 1969.

Si è incardinato a Genova.

E’ laureato in Diritto Canonico.

Nell’arcidiocesi di Genova ha ricoperto i seguenti incarichi: Vicario parrocchiale della parrocchia di Santa Agnese e Nostra Signora del Carmine, Confessore presso il Seminario Arcivescovile Maggiore, cappellano dell’Università. In seguito ha svolto gli uffici di: Delegato Arcivescovile per l’Università, Docente di Diritto Canonico presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, Giudice presso i Tribunali Ecclesiastici Diocesano e Regionale Ligure, Addetto Stampa Arcivescovile, Assistente diocesano del Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale, Docente di cultura contemporanea e di storia dell’ateismo presso l’Istituto Superiore Ligure di Scienze Religiose e di Teologia dogmatica presso l’Istituto diocesano di teologia per Laici "Didascaleion". E’ stato insegnante di religione presso alcuni licei statali.

E’ stato nominato Canonico della Cattedrale Metropolitana di Genova nel 1986.

Dal 1990 presta servizio presso la Congregazione per il Clero, della quale è stato nominato Capo Ufficio il 25 novembre 1997 e Sotto-Segretario l’11 marzo 2000.

[01577-01.01]

NOMINA DEL VESCOVO DI ABERDEEN (SCOZIA)

Giovanni Paolo II ha nominato Vescovo di Aberdeen (Scozia) il Rev.do Canonico Peter Antony Moran, del clero della medesima diocesi, della quale è stato finora Amministratore Diocesano.

 Rev.do Peter Antony Moran

Il Rev.do Peter Antony Moran è nato a Glasgow il 13 aprile 1935. Ha compiuto gli studi della scuola secondaria nel Collegio dei Gesuiti St Aloysius aGlasgow. Successivamente, come alunno del Pontificio Collegio Scozzese a Roma, ha compiuto gli studi superiori all’Università Gregoriana, ottenendo le licenze in Filosofia e Teologia.

Dopo la sua ordinazione sacerdotale, avvenuta il 19 marzo 1959 per l’arcidiocesi di Glasgow, ha proseguito gli studi all’Università di Glasgow ed ha ottenuto il Master of Arts in lettere classiche. Più tardi, all’Università di Aberdeen, ha ottenuto il titolo di Master of Education.

Per più di 20 anni è stato professore al Seminario Minore Blairs College nella diocesi di Aberdeen. Quando tale seminario è stato chiuso nel 1986, si è incardinato nella diocesi di Aberdeen ed ha svolto il suo ministero in varie parrocchie della diocesi.

Ha svolto gli incarichi di Vicario Foraneo, Canonico del Capitolo cattedrale, membro del Collegio dei consultori, nonché membro del Comitato Finanziario e del Comitato per l’Educazione.

Nel febbraio 2002, a seguito del trasferimento di S.E. Mons. Mario Conti alla sede metropolitana di Glasgow, è stato eletto Amministratore Diocesano della diocesi di Aberdeen.

[01576-01.01]