www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 18.07.2003


RINUNCE E NOMINE

NOMINA DEL NUNZIO APOSTOLICO IN HONDURAS

NOMINA DELL’AMMINISTRATORE APOSTOLICO SEDE VACANTE ET AD NUTUM SANCTAE SEDIS DELL’ARCIEPARCHIA GRECO-MELKITA CATTOLICA DI AKKA

NOMINA DELL’AUSILIARE DI FIRENZE (ITALIA)

NOMINA DEL NUNZIO APOSTOLICO IN HONDURAS

Il Santo Padre ha nominato Nunzio Apostolico in Honduras il Rev.do Mons. Antonio Arcari, Consigliere di Nunziatura, elevandolo in pari tempo alla sede titolare di Ceciri, con dignità di Arcivescovo.

 Mons. Antonio Arcari

Il Rev.do Mons. Antonio Arcari è nato a Pralboino (Brescia) l’8 maggio 1953.

E’ stato ordinato sacerdote l’11 giugno 1977.

Si è incardinato a Brescia.

E’ laureato in Diritto Canonico.

Entrato nel Servizio diplomatico della Santa Sede il 1° maggio 1982, ha prestato la propria opera successivamente nelle Rappresentanze Pontificie nella Repubblica Centroafricana, Stati Uniti d’America, Bolivia, Irlanda, Croazia, Albania, Perù.

Conosce il francese, l’inglese e lo spagnolo.

[01178-01.01]

NOMINA DELL’AMMINISTRATORE APOSTOLICO SEDE VACANTE ET AD NUTUM SANCTAE SEDIS DELL’ARCIEPARCHIA GRECO-MELKITA CATTOLICA DI AKKA

Il Santo Padre ha nominato Amministratore Apostolico sede vacante et ad nutum Sanctae Sedis dell’Arcieparchia Greco-Melkita Cattolica di Akka, S. E. R. Mons. Georges Haddad S.M.S.P., Esarca Apostolico per i Greco-Melkiti cattolici residenti in Argentina e finora Amministratore Apostolico sede plena et ad nutum Sanctae Sedis dell’Arcieparchia di Akka.

 S. E.Mons. Georges Haddad, S.M.S.P.

S.E. Mons. George Haddad è nato a Beirut il 24 giugno 1957 e ha fatto gli studi secondari al Collegio Patriarcale di Beirut fino all'ultimo anno di scuola superiore. Membro della Società dei Missionari di S. Paolo ha ottenuto la Licenza in Filosofia e in Teologia nell'Istituto S. Paolo di Harissa. Parla correntemente l'arabo, il francese e l'inglese.

Nel 1981 S.B. il Patriarca lo ha ordinato diacono nella Basilica di S. Paolo di Harissa e nel 28 agosto 1983 sacerdote. Dal 1983 al 1985 è stato professore ed assistente spirituale nel Seminario Minore Paulista di Sarissa. Dal 1985 al 1987 a Zahleh, nella nuova missione della sua Società si è dedicato all'insegnamento catechistico, alla predicazione e agli esercizi spirituali. Infine dal 1987 è Segretario Particolare di S.B. il Patriarca.

Il 21 marzo 2002, il Santo Padre ha eretto l'Esarcato Apostolico per i Greco-Melkiti Cattolici residenti in Argentina con sede a Córdoba, ed ha nominato S.E. Georges Haddad, S.M.S.P., primo Esarca Apostolico di detto Esarcato, assegnandogli la sede titolare di Mira dei Greco-Melkiti Cattolici. Il 15 marzo 2003, il Santo Padre lo ha nominato Amministratore Apostolico sede plena et ad nutum Sanctae Sedis dell'Arcieparchia Greco-Melkita Cattolica di Akka, Haifa, Nazareth e tutta la Galilea. In seguito alla rinuncia di S. E. Mouallem, Arcivescovo di Akka il Santo Padre ha nominato Amministratore Apostolico sede vacante et ad nutum Sanctae Sedis della medesima sede.

[01179-01.02]

NOMINA DELL’AUSILIARE DI FIRENZE (ITALIA)

Giovanni Paolo II ha nominato Ausiliare dell’Arcidiocesi di Firenze il Rev.do Mons. Claudio Maniago, al presente Vicario Generale della stessa Arcidiocesi, conferendogli la sede titolare vescovile di Setafi.

 Mons. Claudio Maniago

Il Rev.do Mons. Claudio Maniago è nato a Firenze l’8 febbraio 1959. Dopo la maturità classica è entrato nel Seminario Maggiore frequentando lo Studio Teologico Fiorentino. Inviato a Roma è stato alunno dell’Almo Collegio Capranica e ha conseguito la licenza in S. Liturgia presso la Pontificia Università di S. Anselmo.

E’ stato ordinato sacerdote il 19 aprile 1984 per l’Arcidiocesi di Firenze.

Nel suo ministero sacerdotale ha svolto l’incarico di Rettore del Seminario Minore, Direttore del Centro Diocesano per le Vocazioni, Membro del Consiglio Pastorale, Assistente del Serra Club di Firenze.

Nel 1988 gli sono stati affidati gli incarichi di Cerimoniere Arcivescovile e Docente di Liturgia presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale. E’ stato anche Direttore dell’Ufficio liturgico.

Nel 1991 è stato nominato pro-Vicario Generale e nel 2001 Vicario Generale dell’Arcidiocesi.

[01180-01.01]