www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 20.06.2003


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI CAGLIARI (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

NOMINA DELL’ORDINARIO MILITARE PER L’ITALIA

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI CAGLIARI (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Cagliari (Italia), presentata da S.E. Mons. Ottorino Pietro Alberti, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Giovanni Paolo II ha nominato Arcivescovo Metropolita di Cagliari (Italia) S.E. Mons. Giuseppe Mani, finora Ordinario Militare per l’Italia.

 S.E. Mons. Giuseppe Mani

S.E. Mons. Giuseppe Mani è nato a Rufina, in provincia di Firenze e diocesi di Fiesole, il 21 giugno 1936.

Ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale il 12 marzo 1960, con incardinazione a Fiesole.

Dopo aver esercitato il servizio pastorale in qualità di Coadiutore nella parrocchia di Faella in Valdarno, è stato messo a disposizione dell’Ordinariato Militare in Italia per assumere il ruolo di Direttore Spirituale nel Seminario per futuri cappellani militari di Pomezia fino al 1996.

Ha conseguito, nel frattempo, la laurea in "Utroque Iure" presso la Pontificia Università Lateranense e la licenza in Teologia Morale e Teologia Spirituale, rispettivamente presso l’Accademia Alfonsiana e presso l’Istituto di Spiritualità della Pontificia Università Gregoriana. Dopo essere stato Vicario della Parrocchia dei SS. Marcellino e Pietro in Roma, è stato nominato, nel 1968, Direttore Spirituale del Pontificio Seminario Romano Minore e, e nel 1970, Direttore Spirituale del Pontificio Seminario Romano Maggiore. Ha svolto tale incarico fino al 1978, anno in cui ha assunto, quale Rettore, la direzione del medesimo Seminario.

Eletto il 29 ottobre 1987 Vescovo titolare di Zaba e Ausiliare di Roma per il settore Est, nonché incaricato diocesano della pastorale della famiglia, è stato consacrato il 7 dicembre 1987. Dal 31 gennaio 1996 è Arcivescovo Ordinario Militare per l’Italia.

[00975-01.01]

NOMINA DELL’ORDINARIO MILITARE PER L’ITALIA

Il Papa ha nominato Ordinario Militare per l’Italia S.E. Mons. Angelo Bagnasco, finora Arcivescovo di Pesaro.

 S.E. Mons. Angelo Bagnasco

S.E. Mons. Angelo Bagnasco è nato il 14 gennaio 1943 a Pontevico, in provincia di Brescia.

A Genova, dove si era trasferita la famiglia, ha frequentato il Ginnasio, il Liceo ed i corsi di Teologia presso il Seminario Arcivescovile. Successivamente ha conseguito la Laurea in Filosofia presso l’Università Statale.

Ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale il 29 giugno 1966 con incardinazione nell’Arcidiocesi di Genova.

In essa ha svolto diversi uffici e ministeri pastorali: Vicario Parrocchiale, Preside dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose, Docente di Filosofia presso il Seminario Arcivescovile, Assistente della FUCI, Direttore dell’Ufficio Catechistico diocesano e Regionale, Direttore dell’Apostolato Liturgico.

Il 3 gennaio 1998 è stato nominato Vescovo di Pesaro. Dal 12 marzo 2000 è Arcivescovo Metropolita di Pesaro.

E’ membro, in qualità di Segretario, della Commissione Episcopale della CEI per l’Educazione Cattolica, la Scuola e l’Università.

[00976-01.01]