www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 07.12.2002


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI ESZTERGOM-BUDAPEST (UNGHERIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI ANTIPOLO (FILIPPINE) E NOMINA DEL SUCCESSORE

EREZIONE DELLA DIOCESI DI NOVALICHES (FILIPPINE) E NOMINA DEL PRIMO VESCOVO

EREZIONE DELLA DIOCESI DI PARAÑAQUE (FILIPPINE) E NOMINA DEL PRIMO VESCOVO

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI ESZTERGOM-BUDAPEST (UNGHERIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE 

Giovanni Paolo II ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell'Arcidiocesi di Esztergom-Budapest (Ungheria), presentata dall’Em.mo Card. László Paskai, O.F.M., in conformità al canone 401 §1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Arcivescovo di Esztergom-Budapest (Ungheria) S.E. Mons. Péter Erdő, finora Vescovo titolare di Puppi e Ausiliare della diocesi di Székesfehérvár.

[01933-01.01]

RINUNCIA DEL VESCOVO DI ANTIPOLO (FILIPPINE) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della Diocesi di Antipolo (Filippine), presentata da S.E. Mons. Crisostomo A. Yalung, in conformità al canone 401 §2 del Codice di Diritto Canonico.

Giovanni Paolo II ha nominato Vescovo della Diocesi di Antipolo (Filippine) S.E. Mons. Gabriel V. Reyes, finora Vescovo di Kalibo (Filippine).

 S.E. Mons. Gabriel V. Reyes

Mons. Gabriel V. Reyes è nato il 3 agosto 1941 a Kalibo. Dopo aver frequentato le scuole elementari e secondarie, ha compiuto gli studi filosofici presso il seminario minore "Our Lady of Guadalupe" e gli studi teologici presso il "San Carlos Seminary".

È stato ordinato sacerdote il 21 dicembre 1966 per l'Arcidiocesi di Manila.

Ha poi ricoperto i seguenti incarichi: Segretario del Cardinale Santos, Arcivescovo di Manila (1967-1968), Vice Parroco della Parrocchia di San Juan, Pinaglabanan (1968-1970), Vice Parroco della Parrocchia della Immacolata Concezione, Tayuman, Tondo (1970-1971), Cappellano Assistente del "Pius XII Center" a Manila (1971-1972), Vice Parroco della Parrocchia di San Miguel, Manila (1972-1974), Segretario del Cardinale Sin, Arcivescovo di Manila (1974-1979), e Parroco della Parrocchia di San Felipe Neri, Mandaluyong (1979-1981).

Nominato Vescovo titolare di Selsea ed Ausiliare di Manila il 20 gennaio 1981, è stato ordinato il 3 aprile successivo. È stato Vescovo di Kalibo dal 1992.

[01930-01.01]

EREZIONE DELLA DIOCESI DI NOVALICHES (FILIPPINE) E NOMINA DEL PRIMO VESCOVO

Il Santo Padre ha eretto la diocesi di Novaliches (Filippine), con territorio dismembrato dall’Arcidiocesi di Manila, rendendola suffraganea della medesima Chiesa Metropolitana.

Giovanni Paolo II ha nominato primo Vescovo della Diocesi di Novaliches (Filippine) S.E. Mons. Teodoro C. Bacani, Jr., finora Vescovo titolare di Gauriana ed Ausiliare di Manila.

 S.E. Mons. Teodoro C. Bacani, Jr.

Mons. Teodoro C. Bacani, Jr. è nato il 16 gennaio 1940 a Bataan, Diocesi di Balanga. Dopo aver frequentato le scuole elementari e secondarie all' "Instituto de Mujeres (Roseville College)" a Manila e al "Letran College", ha compiuto gli studi filosofici e teologici presso il "San Jose Seminary". Dopo l'ordinazione sacerdotale, ha seguito i corsi di teologia presso la Pontificia Università Gregoriana (1968-1971), ottenendovi il Dottorato in Teologia Dogmatica.

È stato ordinato sacerdote il 21 dicembre 1965 per l'allora Prelatura di Iba, oggi diocesi.

Ha poi ricoperto i seguenti incarichi: Vice Parroco della Parrocchia di San Antonio, Zambales (1966-1968), Vice Parroco della Parrocchia di San Narciso, Zambales (1971-1976), Direttore diocesano di Catechesi, Zambales (Iba) (1971-1984), Parroco e Direttore della Scuola di "St. James", Zambales (1976-1979), Professore di Teologia al Seminario di San Carlos, Manila (1979), Professore di Teologia alla "Loyola School of Theology", Manila (1980-1984), Decano della Facoltà di Teologia, Seminario di San Carlos, Manila (1982-1983), Consulente per la Teologia, Arcidiocesi di Manila (dal 1982).

Nominato Vescovo titolare di Gauriana ed Ausiliare di Manila il 6 marzo 1984, è stato ordinato il 12 aprile successivo.

 Dati statistici

La nuova Diocesi di Novaliches, situata nel Metro-Manila, presenta i seguenti dati statistici: superficie 137,74 kmq., popolazione 1.658.872 abitanti, di cui 1.492.984 sono cattolici, 50 parrocchie, 39 sacerdoti diocesani, 82 sacerdoti religiosi, 45 istituti religiosi femminili, 284 istituti di educazione e 27 di beneficenza.

[01931-01.02]

EREZIONE DELLA DIOCESI DI PARAÑAQUE (FILIPPINE) E NOMINA DEL PRIMO VESCOVO

Giovanni Paolo II ha eretto la Diocesi di Parañaque (Filippine), con territorio dismembrato dall'Arcidiocesi di Manila, rendendola suffraganea della medesima Chiesa Metropolitana.

Il Papa ha nominato primo Vescovo della Diocesi di Parañaque (Filippine) S.E. Mons. Jesse E. Mercado, finora Vescovo titolare di Talattula ed Ausiliare di Manila.

 S.E. Mons. Jesse E. Mercado

Mons. Jesse E. Mercado è nato il 6 giugno 1951 a Kalookan City, Arcidiocesi di Manila. Dopo aver frequentato le scuole elementari alla "St. Joseph School", ha compiuto gli studi filosofici e teologici presso il "San Jose Seminary". Dopo l'ordinazione sacerdotale, ha seguito i corsi di teologia presso la Pontificia Università Angelicum (1981-1984), ottenendovi la Licenza in Teologia Spirituale.

È stato ordinato sacerdote il 19 marzo 1977 per l'Arcidiocesi di Manila.

Ha poi ricoperto i seguenti incarichi: Vice Parroco della Parrocchia di San Isidoro, Pasay (1977), Direttore Spirituale del Seminario di San Pablo, Baguio City (1977-1979), Direttore del Seminario minore San Carlo, Makati City (1979-1981), Professore di teologia nel Seminario di San Carlo (1985-1988), Rettore del Seminario "Holy Apostoles", Makati City (1988-1994), Segretario della Commissione Episcopale sui Seminari (1988-1994), e Rettore del Pontificio Collegio Filippino a Roma (1994-1997).

Nominato Vescovo titolare di Talattula ed Ausiliare di Manila il 25 febbraio 1997, è stato ordinato il 31 marzo successivo.

 Dati statistici

La nuova Diocesi di Parañaque, situata nel Metro-Manila, presenta i seguenti dati statistici: superficie 126,50 kmq., popolazione 1.381.000 abitanti, di cui 1.269.122 sono cattolici, 48 parrocchie, 46 sacerdoti diocesani, 87 sacerdoti religiosi, 87 istituti religiosi maschili, 61 istituti religiosi femminili, 382 istituti di educazione e 35 di beneficenza.

[01932-01.01]