www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 06.11.2002


RINUNCE E NOMINE

NOMINA DEL VESCOVO DI CARUARÚ (BRASILE)

NOMINA DEL COADIUTORE DI JOAÇABA (BRASILE)

ASSENSO ALL’ELEZIONE A VESCOVO AUSILIARE DEL PATRIARCATO DI BABILONIA DEI CALDEI (IRAQ)

NOMINA DEL NUNZIO APOSTOLICO IN UZBEKISTAN

NOMINA DEL RAPPRESENTANTE DELLA SANTA SEDE PRESSO LA FEDERAZIONE RUSSA

NOMINA DEL VESCOVO DI CARUARÚ (BRASILE)

Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Caruarú (Brasile) S.E. Mons. Bernardino Marchiò, finora Vescovo di Pesqueira.

 S.E. Mons. Bernardino Marchiò
S.E. Mons. Bernardino Marchiò è nato a Busca, in provincia di Cuneo, Italia, il 6 settembre 1943. Ha frequentato gli studi primari a Busca (CN) e le scuole medie, il ginnasio ed il liceo a Saluzzo così come la Filosofia e la Teologia.
E’ stato ordinato sacerdote a Busca, il 26 giugno 1968. Dalla fine del 1968 fino al 1975 è stato Vicario parrocchiale a Bagnolo, nella Diocesi di Saluzzo.
E’ partito per il Brasile, per la Diocesi di Palmares, il 31 ottobre 1975, esercitando i seguenti incarichi: Vicario parrocchiale e Parroco della Cattedrale Nossa Senhora da Conceição; Coordinatore diocesano per la Pastorale della Gioventù; Coordinatore diocesano per la Pastorale della Famiglia; Vicario Generale della Diocesi di Palmares.
Il 27 marzo 1991 è stato nominato Vescovo Coadiutore della Diocesi di Pesqueira, di cui è divenuto Vescovo il 26 maggio 1993.

[01729-01.01]

NOMINA DEL COADIUTORE DI JOAÇABA (BRASILE)

Il Papa ha nominato Vescovo Coadiutore di Joaçaba (Brasile) S.E. Mons. Walmir Alberto Valle, I.M.C., finora Vescovo di Zé Doca.

 S.E. Mons. Walmir Alberto Valle, I.M.C.
S.E. Mons. Walmir Alberto Valle, I.M.C., è nato il 14 aprile 1938 a Nova Trento, nell’Arcidiocesi di Florianópolis, Stato di Santa Catarina. Entrato da giovane nei Missionari della Consolata,è stato ordinato sacerdote il 21 dicembre 1963 a Torino in Italia, dove ha fatto gli studi di filosofia e teologia.
Rientrato in Brasile ha ricoperto i seguenti incarichi: redattore della rivista brasiliana della Consolata e Provinciale dei Missionari della Consolata per il Brasile. È stato nominato Vescovo di Zé Doca il 5 novembre 1985 ed ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 6 gennaio 1986 a Roma. Ha preso possesso della diocesi il 2 marzo dello stesso anno.

[01730-01.01]

ASSENSO ALL’ELEZIONE A VESCOVO AUSILIARE DEL PATRIARCATO DI BABILONIA DEI CALDEI (IRAQ)

Il Santo Padre ha dato il suo assenso all'elezione canonicamente fatta dal Sinodo dei Vescovi della Chiesa Caldea, riunitosi a Baghdad dal 16 al 24 ottobre del Rev.do Andraos Abouna, del clero dell’Eparchia patriarcale di Baghdad e Capo Missione per i fedeli Caldei a Londra, Gran Bretagna, a Vescovo Ausiliare del Patriarcato di Babilonia dei Caldei, con incarico di Vescovo di Curia, assegnandogli la Sede titolare di Zenobia dei Caldei.

 Rev.do Andraos Abouna
Il Rev.do Andraos Abouna è nato nel villaggio di Bedare/Zakho nel 1943, è entrato nel Seminario S. Pietro a Mossoul nel 1975 ed è stato ordinato sacerdote a Baghdad il 5 giugno 1966. E’ stato parroco a Basrah dal 1967 al 1971 e a Baghdad dal 1971 al 1991.
In seguito, dal 1989 al 1991, è stato il Segretario di S.B. Raphael I Bidawid e dal novembre 1991 è divenuto Capo Missione per i fedeli caldei a Londra.
Il 1o agosto 1993 ha conseguito la Licenza in Teologia morale al "Heythrop College University of London" dei Padri Gesuiti.
Il 28 novembre 1996 ha conseguito il Diploma in giornalismo al "Morris College of Journalism".
Dal 1992 pubblica il Bollettino "Alqithara" per i fedeli caldei e siri-cattolici del Regno Unito.

[01731-01.03]

NOMINA DEL NUNZIO APOSTOLICO IN UZBEKISTAN

Giovanni Paolo II ha nominato Nunzio Apostolico in Uzbekistan S.E. Mons. Józef Wesołowski, Arcivescovo titolare di Slebte, Nunzio Apostolico in Kazakhstan, Tadjikistan e Kyrgyzstan.

[01732-01.01]

NOMINA DEL RAPPRESENTANTE DELLA SANTA SEDE PRESSO LA FEDERAZIONE RUSSA

Il Papa ha nominato Rappresentante della Santa Sede presso la Federazione Russa S.E. Mons. Antonio Mennini, Arcivescovo titolare di Ferento, finora Nunzio Apostolico in Bulgaria.

[01733-01.01]