www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 24.10.2002


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI TOLEDO (SPAGNA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

NOMINA DELL’AUSILIARE DI BORDEAUX (FRANCIA)

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI TOLEDO (SPAGNA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Toledo (Spagna), presentata dall’Em.mo Card. Francisco Álvarez Martínez, in conformità al canone 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Giovanni Paolo II ha nominato Arcivescovo Metropolita di Toledo (Spagna) S.E. Mons. Antonio Cañizares Llovera, finora Arcivescovo di Granada.

 S.E. Mons. Antonio Cañizares Llovera
S.E. Mons. Antonio Cañizares Llovera è nato a Utiel, arcidiocesi di Valencia (Spagna), il 10 ottobre 1945. Ha seguito gli studi ecclesiastici prima nei seminari minore e maggiore di Valencia, poi presso la Pontificia Università di Salamanca, ove ha ottenuto il dottorato in Teologia con specializzazione in catechesi. Ordinato sacerdote il 21 giugno 1970, è stato Vice-parroco e Delegato per la catechesi, Professore di Teologia Catechetica all’Università di Salamanca, Docente di Teologia Fondamentale nel seminario di Madrid, Direttore e Professore dell’Istituto di Scienze Religiose e Catechesi "San Dámaso" di Madrid, responsabile della direzione degli studi del seminario di Madrid, membro di varie Commissioni e Segretariati della Conferenza Episcopale Spagnola, promotore della "Asociación Española de Catequetas", Direttore del Segretariato della Commissione Episcopale per la Dottrina della Fede.
Nominato Vescovo di Ávila il 6 marzo 1992, è stato consacrato il 25 aprile successivo e il 10 dicembre 1996 è stato nominato Arcivescovo di Granada. In seno alla Conferenza Episcopale è Presidente della Commissione per l’Insegnamento e la Catechesi. Dal 10 novembre 1995 è membro della Congregazione per la Dottrina della Fede.

[01647-01.01]

NOMINA DELL’AUSILIARE DI BORDEAUX (FRANCIA)

Giovanni Paolo II ha nominato Vescovo Ausiliare di Bordeaux (Francia) il Rev. Jean-Claude Hertzog, finora Vicario Generale della medesima Arcidiocesi, assegnandogli la sede titolare vescovile di Tigia.

 Rev. Jean-Claude Hertzog
Il Rev.do Jean-Claude Hertzog è nato a Bordeaux (Francia) il 13 settembre 1935.
Alunno del Liceo "Montesquieu" di Bordeaux, dopo il Baccalaureato ha completato gli studi presso il Seminario per le vocazioni adulte di "Gauriac" ed è entrato nel Seminario Maggiore.
E’ stato ordinato sacerdote il 30 giugno 1962 per l’Arcidiocesi di Bordeaux.
Subito dopo l’ordinazione sacerdotale ha svolto il ministero parrocchiale presso la parrocchia di "Saint Jean de Libourne" ed è stato Cappellano del Liceo "Montesquieu" fino al 1967.
Dal 1967 al 1970 è stato responsabile delle "Aumôneries" dell’insegnamento pubblico della zona del "Libourne" e dal 1970 al 1973 Cappellano del Collegio "St Genès" dei Fratelli delle Scuole Cristiane. Nel 1973 è diventato Parroco di "Taillan-Médoc" e Cappellano dell’ "Action Catholique Générale Féminine" (A.C.G.F.). Nominato Parroco di "St Eloi à Andernos" e Assistente Generale dell’A.C.G.F nel 1976, ha mantenuto tale ministero fino al 1977 quando è diventato Vicario Episcopale della Zona Pastorale "Médoc-Bassin d’Arcachon", Parroco di "Moulis en Médoc" e incaricato Regionale delle Vocazioni adulte, fino al 1989.
Dal 1989 è stato scelto dal compianto Cardinale Eyt quale Vicario Generale ed Economo Generale di Bordeaux; è diventato Amministratore diocesano alla morte del Cardinale Eyt e riconfermato Vicario Generale da Mons. Ricard, attuale Arcivescovo.

[01648-01.01]