www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 07.10.2002


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI SANDOMIERZ (POLONIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE 

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Sandomierz (Polonia), presentata da S.E. Mons. Wacław Świerzawski, in conformità al canone 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Giovanni Paolo II ha nominato Vescovo di Sandomierz (Polonia) il Rev.do Mons. Andrzej Dzięga, del clero della diocesi di Siedlce, finora Decano della Facoltà di Diritto Canonico presso l’Università Cattolica di Lublino.

 Mons. Andrzej Dzięga

Il Rev.do Mons. Andrzej Dzięga è nato il 14 dicembre 1952 a Radzyń Podlaski, nella diocesi di Siedlce. Compiuti gli studi filosofici e teologici nel Seminario di Siedlce, è stato ordinato sacerdote l’11 giugno 1977 ed ivi incardinato.

In seguito, è stato Vicario parrocchiale a Malora Góra (1977-1978) ed a Radoryz (1978-1982). Dal 1982 al 1987 ha studiato Diritto Canonico nell’Università Cattolica di Lublino (KUL), ottenendo la licenza (1985) ed il dottorato (1988). E’ stato Notaio del Tribunale diocesano di Siedlce (1986-1989) e Vice postulatore del processo di Beatificazione dei Martiri di Podlachia (1989-1991). Nel 1989 è diventato docente di Diritto Canonico presso la KUL. E’ stato anche Cancelliere della Curia dell’Ordinariato Militare (1992-1995) ed organizzatore del I Sinodo della Diocesi di Drohiczyn (1994-1997).

Ottenuta l’abilitazione nella Facoltà di Diritto Canonico della KUL, dal 1996 al 1999 è stata Pro-decano della Facoltà di Diritto Canonico della medesima Facoltà. Attualmente, è Decano e Professore della Facoltà di Diritto Canonico e Civile presso la KUL.

[01530-01.01]