www.vatican.va

Back Top Print Pdf


PAROLE DEL SANTO PADRE AI PARTECIPANTI ALLA XXII EDIZIONE DELLA MARATONA DI PRIMAVERA, 12.05.2002


PAROLE DEL SANTO PADRE AI PARTECIPANTI ALLA XXII EDIZIONE DELLA MARATONA DI PRIMAVERA

Questa mattina, alle ore 9.30, Giovanni Paolo II si è affacciato alla finestra del suo Studio privato del Palazzo Apostolico Vaticano, per impartire la Benedizione Apostolica ai partecipanti alla XXII edizione della Maratona di Primavera.

Pubblichiamo di seguito le parole di saluto che il Papa ha rivolto agli studenti delle scuole cattoliche romane prima della partenza della Maratona da Piazza San Pietro:

● SALUTO DEL SANTO PADRE

Sono lieto di rivolgere il mio cordiale saluto a tutti voi, convenuti così numerosi per partecipare alla tradizionale "Maratona di primavera", organizzata in occasione delle Giornate di festa delle Scuole cattoliche romane.

Questo appuntamento vede coinvolti alunni, docenti, collaboratori, ex-alunni e sostenitori della Scuola cattolica per un momento di gioia e di fraternità, nel desiderio di dare visibilità ad una realtà sociale ed educativa, impegnata ad attuare un progetto di formazione ispirato al Vangelo.

Esorto le varie Scuole cattoliche di Roma a perseverare con coraggio e dedizione in questa loro importante missione al servizio delle giovani generazioni. Auspico, al tempo stesso, che possano giungere a buon fine i passi già avviati sulla strada della effettiva parità tra la scuola statale e non statale.

Carissimi, auguro a tutti voi una buona corsa lungo le vie di Roma. Che sia una festa di amicizia e di speranza! Con il vostro entusiasmo e la vostra allegria, comunicate a quanti incontrate la gioia del Cristo risorto.

Tutti vi benedico con affetto.

[00778-01.01] [Testo originale: Italiano]