www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 28.03.2002


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI BURGOS (SPAGNA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI POZNAŃ (POLONIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

NOMINA DEL VESCOVO DI SIEDLCE (POLONIA) 

NOMINA DEL VESCOVO DI RADOM (POLONIA)

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI BURGOS (SPAGNA) E NOMINA DEL SUCCESSORE 

Giovanni Paolo II ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Burgos (Spagna), presentata da S.E. Mons. Santiago Martínez Acebes, in conformità al canone 401 §1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Santo Padre ha nominato Arcivescovo Metropolita di Burgos (Spagna) S.E. Mons. Francisco Gil Hellín, finora Vescovo titolare di Cizio e Segretario del Pontificio Consiglio per la Famiglia.

 S.E. Mons. Francisco Gil Hellín
E’ nato in Murcia, diocesi di Cartagena, il 2 luglio 1940. Ha fatto gli studi ecclesiastici nel seminario diocesano ed è stato ordinato sacerdote il 21 giugno 1964. Nel 1968 ha ottenuto la licenza in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana e quella in Teologia Morale presso l’Accademia Alfonsiana di Roma nel 1970. Nel 1975 ha conseguito il dottorato in Teologia presso l’Università di Navarra (Spagna). E’ autore di vari libri di Teologia e di numerosi articoli su argomenti riguardanti la morale del matrimonio e della vita.
E’ stato vice parroco; vice direttore e professore di religione nell’ "Instituto laboral" femminile di Murcia; professore di Teologia nella Facoltà di Medicina dell’Università di Murcia; direttore spirituale del Liceo femminile di Albacete; cappellano del collegio maggiore "La Asunción" di Valencia; docente di Teologia all’Istituto Superiore di Teologia di Murcia, alla Facoltà di Teologia San Vincenzo Ferrer di Valencia e, successivamente, all’Istituto Giovanni Paolo II per gli Studi su Matrimonio e Famiglia e al Pontificio Ateneo della Santa Croce, a Roma. E’ stato anche Canonico Penitenziere nelle diocesi di Albacete e di Valencia. Ha ricoperto l’incarico di Sotto-Segretario del Pontificio Consiglio per la Famiglia dal 1985 al 1996, quando è stato nominato Segretario del medesimo Dicastero.
Nominato Vescovo titolare di Cizio il 3 aprile 1996, ha ricevuto la consacrazione episcopale il 1° giugno successivo.

[00490-01.01]

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI POZNAŃ (POLONIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accolto la rinuncia al governo pastorale dell’Arcidiocesi di Poznań (Polonia), presentata da S.E. Mons. Juliusz Paetz ed ha promosso a quella sede metropolitana S. E. Mons. Stanisław Gądecki, finora Vescovo titolare di Rubicon ed Ausiliare dell’Arcidiocesi di Gniezno.

 S.E. Mons. Stanisław Gądecki
S.E. Mons. Stanisław Gądecki, è nato il 19 ottobre 1949 a Strzelno (Arcidiocesi di Gniezno). Dopo aver compiuto gli studi filosofici e teologici nel Seminario di Gniezno, è stato ordinato sacerdote il 9 giugno 1973, ed ivi incardinato. È stato destinato allo studio della Sacra Scrittura, ottenendo la licenza al Biblicum di Roma e Gerusalemme e il dottorato all’Angelicum di Roma.
Rientrato in diocesi nel 1982, ha iniziato l’insegnamento della Sacra Scrittura, prima nel Seminario Arcidiocesano e poi nell’Istituto di Teologia per Laici in Gniezno e nello Studentato della Sacra Famiglia in Kazimierz Biskupi. Diventato Vice-Rettore del Seminario di Gniezno, nel 1986, tre anni dopo ne è stato dispensato per dedicarsi maggiormente all’insegnamento e all’organizzazione di viaggi in Terra Santa.
Eletto Vescovo titolare di Rubicon ed Ausiliare di Gniezno il 1º febbraio 1992, è stato consacrato il 25 marzo seguente.
In seno della Conferenza Episcopale Polacca è stato membro della Commissione per la Pastorale; attualmente è Presidente della Commissione Episcopale per il Dialogo Interreligioso nonché Presidente del Consiglio per il Giudaismo.

[00491-01.01]

NOMINA DEL VESCOVO DI SIEDLCE (POLONIA)

Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Siedlce (Polonia) il Rev.do Mons. Zbigniew Kiernikowski, del clero di Gniezno, finora Rettore del Pontificio Istituto Polacco a Roma.

 Rev.do Mons. Zbigniew Kiernikowski
Mons. Kiernikowski è nato a Szamarzewo, nell’Arcidiocesi di Gniezno, il 2 luglio 1946. Dopo gli esami di maturità nella scuola pubblica, nel 1964 si è iscritto al Politecnico di Poznań. Nel 1965 è entrato nel Seminario di Gniezno.
È stato ordinato sacerdote il 6 giugno 1971. In seguito, nel 1971, è stato Vicario parrocchiale in Trzemeszno; dal 1972 al 1981 ha compiuto gli studi nel Pontificio Istituto Biblico di Roma, ove ha conseguito il dottorato; nel 1981-1982 è stato Prefetto di disciplina e Docente di Sacra Scrittura nel Seminario di Gniezno, e dal 1982 al 1986 Vice-Rettore del medesimo.
Nel 1986 è stato nominato Vice-Rettore del Pontificio Istituto Polacco di Roma, diventando, nell’anno seguente, Rettore del medesimo, incarico che ricopre attualmente. È anche docente di Sacra Scrittura presso le Pontificie Università Angelicum e Urbaniana.

[00492-01.01]

NOMINA DEL VESCOVO DI RADOM (POLONIA)

Giovanni Paolo II ha nominato Vescovo di Radom (Polonia) il Rev.do Mons. Zygmunt Zimowski, del clero di Tarnów, finora Officiale presso la Congregazione per la Dottrina della Fede.

 Mons. Zygmunt Zimowski
Mons. Zygmunt Zimowski è nato il 7 aprile 1949, a Kupienin, Diocesi di Tarnów. Dopo gli esami di maturità, è entrato, nel 1967, nel Seminario di Tarnów. Ordinato sacerdote il 25 maggio 1973, è stato Vicario Parrocchiale a Stary Sącz.
Dal 1975 al 1978 ha compiuto studi teologici superiori presso la Facoltà di Teologia dell’Università Cattolica di Lublino (Polonia), ove ha ottenuto la Licenza in Teologia. Dal 1978 al 1982 ha perfezionato i suoi studi alla Facoltà Teologica di Innsbruck (Austria), dove ha conseguito il Dottorato. Dal 1983, è Aiutante di Studio presso la Congregazione per la Dottrina della Fede.

[00493-01.01]

[B0162-XX.02]