www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 21.02.2001


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI TERESINA (BRASILE) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI PARNAÍBA (BRASILE)

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI TERESINA (BRASILE) E NOMINA DEL SUCCESSORE  

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Teresina (Brasile), presentata da S.E. Mons. Miguel Fenelon Câmara Filho, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Giovanni Paolo II ha nominato Arcivescovo Metropolita di Teresina (Brasile) S.E. Mons. Celso José Pinto da Silva, finora Vescovo di Vitória da Conquista.

 S.E. Mons. Celso José Pinto da Silva

S.E. Mons. Celso José Pinto da Silva è nato il 29 ottobre 1933 a Rio de Janeiro. Compiuti gli studi filosofici presso il Seminario Arcidiocesano di São José, a Rio de Janeiro, e quelli teologici alla Pontificia Università Gregoriana, è stato ordinato sacerdote il 14 marzo 1959.

Dopo aver svolto diversi ministeri nell’arcidiocesi a livello nazionale, il 6 marzo 1978 è stato eletto alla Chiesa titolare di Urusi e nominato Vescovo Ausiliare dell’arcidiocesi di São Sebastião do Rio de Janeiro, ricevendo l’ordinazione episcopale il 1° maggio successivo. Il 30 maggio 1981 è stato trasferito alla sua attuale sede di Vitória da Conquista. Negli anni 1983-1987 è stato membro della Commissione Episcopale di Pastorale della CNBB. Nel 1987 è stato rappresentante della CNBB al Sinodo dei Vescovi e, successivamente, nel 1992, alla IV Conferenza Episcopale Latino-Americana a Santo Domingo. Dal 1991 al 1994 è stato Presidente della Conferenza Episcopale Regionale "Nordeste-3" della CNBB.

[00305-01.01]

RINUNCIA DEL VESCOVO DI PARNAÍBA (BRASILE)

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Parnaíba (Brasile), presentata da S.E. Mons. Joaquim Rufino do Rêgo, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Gli succede S.E. Mons. Alfredo Schäffler, finora Vescovo Coadiutore della medesima diocesi.

[00306-01.01]