www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 30.11.2000


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI KWANGJU (COREA)

RINUNCIA DELL’ESARCA APOSTOLICO PER GLI ARMENI CATTOLICI RESIDENTI NEGLI STATI UNITI D’AMERICA ED IN CANADA E NOMINA DEL SUCCESSORE 

EREZIONE DELLA DIOCESI DI FENOARIVO ATSINANANA (MADAGASCAR) E NOMINA DEL PRIMO VESCOVO

NOMINA DEL VESCOVO DI MANANJARY (MADAGASCAR)

NOMINA DEL VESCOVO DI HELSINKI (FINLANDIA)

NOMINA DEL VESCOVO DI PONTOISE (FRANCIA)

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI KWANGJU (COREA)

Giovanni Paolo II ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Kwangju (Corea), presentata da S.E. Mons. Victorinus Youn Kong-hi, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Gli succede S.E. Mons. Andreas Choi Chang-mou, finora Arcivescovo Coadiutore della medesima arcidiocesi.

[02442-01.01]

RINUNCIA DELL’ESARCA APOSTOLICO PER GLI ARMENI CATTOLICI RESIDENTI NEGLI STATI UNITI D’AMERICA ED IN CANADA E NOMINA DEL SUCCESSORE

Giovanni Paolo II ha accettato le dimissioni dall’incarico di Esarca Apostolico per gli Armeni cattolici residenti negli Stati Uniti d’America e in Canada, presentate da S.E. Mons. Hovhannes Tertsakian.

Il Santo Padre ha nominato Esarca Apostolico per gli Armeni Cattolici residenti negli Stati Uniti d’America ed in Canada, S.E. Mons. Manuel Batakian, Vescovo titolare di Cesarea di Cappadocia.

 S.E. Mons. Manuel Batakian

S.E. Mons. Manuel Batakian è nato il 5 novembre 1929 ad Atene e si è trasferito con la famiglia nel Libano durante la seconda guerra mondiale.

Ha compiuto gli studi filosofici e teologici negli anni 1946-1954 a Roma.

E’ stato ordinato sacerdote nel 1954, essendo già membro dell’Istituto del Clero patriarcale di Bzommar.

Dal 1978 al 1984 è stato Vicario patriarcale per l’Istituto del Clero patriarcale di Bzommar e Superiore del Convento di Bzommar. Dal 1984 al 1990 è stato parroco della cattedrale armena cattolica di Parigi. Nel 1990 è stato nominato Rettore del Pontificio Collegio armeno in Roma. E’ stato per lunghi anni giudice nei tribunali ecclesiatici dell’Eparchia patriarcale di Beirut. E’ stato eletto alla sede titolare vescovile di Cesarea di Cappadocia l’8 dicembre 1994 e consacrato il 12 marzo 1995, quale Ausiliare e Protosincello del Patriarca armeno cattolico per l’Eparchia patriarcale di Beirut.

[02441-01.01]

EREZIONE DELLA DIOCESI DI FENOARIVO ATSINANANA (MADAGASCAR) E NOMINA DEL PRIMO VESCOVO

Il Santo Padre ha eretto la diocesi di Fenoarivo Atsinanana (Madagascar), con territorio dismembrato dall'arcidiocesi di Antsiranana, rendendola suffraganea della medesima Chiesa Metropolitana.

Giovanni Paolo II ha nominato primo Vescovo Fenoarivo Atsinana il Rev.do Sac. Désiré Tsarahazana, del clero dell'arcidiocesi di Antsiranana, dottorando presso l'UniversitàCattolica di Lyon, Francia".

  Rev.do Sac. Désiré Tsarahazana

Il Rev.do Desiré Tsarahazana è nato il 13 giugno 1954 in Amboagibe-Sambava, arcid. di Antsiranana. Ha studiato presso i Seminari Minori "St Jaen" di Antsiranana e "St Paul" di Mahjanga. Ha frequentato i corsi di Filosofia e Teologia presso il Seminario Maggiore di Ambatoroka, arcid. di Antananarivo.

E' stato ordinato sacerdote il 28 settembre 1986. Ha ricoperto i seguenti incarichi: Vicario del Distretto pastorale di Mananara-Nord (1988-89); Rettore del Seminario Propedeutico dell'Arcidiocesi, educatore e professore presso il Seminario Minore "St Jean". Segretario coordinatore dei preti di Antsiranana. Cappellano della Gendarmeria (1990-99).

Dal 2000: continua la sua formazione e specializzazione in Teologia presso l'Università Cattolica di Lyon (Francia), in vista del Dottorato.

 Dati Statistici

La nuova diocesi di Fenoarivo Atsinanana (nom. lat. Fenoariven /sis/ Atsinananen /sis/) comprenderà i seguenti sei centri missionari, che sono d'altronde i sei centri urbani della regione Sud dell'arcidiocesi di Antsiranana: Maroantsetra, Mananara-Nord, Soanierana-Ivongo, Sainte-Marie (isola), Fenoarivo Atsinanana e Vavatenina.

I motivi per l'erezione sono i seguenti:

- la vasta superficie dell'arcidiocesi di Antsiranana che si estende su una lunghezza di circa 600 km;

- sarà piu facile per il Vescovo organizzare le riunioni del presbiterio e vistare i villaggi per incoraggiarli e confermare nella loro fede i fedeli.

- consolidamento dei movimenti di conversione;

- omogeneità etnica della popolazione.

Di seguito i dati statistici relativi sia all'Arcidiocesi madre che all'erigenda diocesi di Fenoarivo Atsinanana:

 

ANTSIRANANA

prima

FENOARIVO

ANTSIRANANA

dopo

Superficie

59.220 kmq.

23.500 kmq

35.720 kmq.

Popolazione

2.520.500

740.460

1.780.040

Cattolici

331.000

100.000

321.000

Parrocchie

22

6

16

Sacerdoti diocesani

51

12

39

Sacerdoti religiosi

54

14

30

Religiose

144

Istituti religiosi

144

Seminaristi maggiori

45

31

14

La futura Diocesi e la Sede episcopale corrispondono esattamente all'antica Prefettura di Fenoarivo Atsinanana, che diventerà una nuova regione amministrativa, secondo la Costituzione della Republica approvata nel 1998. La sede dell'Ordinario sarà a Fenoarivo Atsinanana.

Vi è per il momento una sola chiesa parrocchiale, dedicata a S. Maurizio. Attualmente se ne sta costruendo un'altra. Vi è il progetto di erigere altre parrocchie nella città, tra le quali sarà scelta la chiesa cattedrale con la futura sede del Vescovo.

[02437-XX.01] [Testo originale: Italiano]

NOMINA DEL VESCOVO DI MANANJARY (MADAGASCAR)

Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Mananjary (Madagascar) il Rev.do P. José Alfredo Caires De Nobrega, S.C.J., Superiore del Noviziato dei Dehoniani a Antsirabé.

 Rev.do P. José Alfredo Caires De Nobrega, S.C.J.

Padre José Alfredo Caires De Nobrega, S.C.J., è nato il 12 aprile 1951, in Caniço-Santa Cruz, dioc. di Funchal nell'Isola di Madeira, in Portogallo. Dopo le scuole elementari frequentate nel paese nativo, nel 1964 è entrato nel Seminario Minore dei Dehoniani di Funchal (Collegio Missionario "Sacro Cuore"). Ha studiato la Filosofia a Coimbra e la Teologia a Lisbona, presso il Semnario "N.D. de Fatima-Alfragide"; qui è stato ordinato sacerdote il 28 dicembre 1980.

Ha ricoperto i seguenti incarichi: Inviato in Madagascar, nella diocesi di Mananjary, con il primo gruppo di Missionari dehoniani della Provincia portoghese; Vicario parrocchiale a Ifanadiana (1981-84); Parroco di Antsenavolo; Superiore del gruppo portoghese dei Padri Dehoniani. Nel 1996 ha seguito a Roma un corso concentrato per formatori presso la Pontificia Università Salesiana (1984-97).

Dal 1998: Superiore del Noviziato dehoniano ad Ansirabé.

[02438-01.01]

NOMINA DEL VESCOVO DI HELSINKI (FINLANDIA) 

Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Helsinki (Finlandia) il Rev.do Padre Józef Wróbel, S.C.I., finora Professore di Teologia morale presso l’Università Cattolica di Lublin (Polonia).

 Rev.do P. Józef Wróbel

Il Rev.do Padre Józef Wróbel, S.C.I., è nato il 18 ottobre 1952 a Bestwina (diocesi di Bielsko-Żywiec). Nel 1973 è entrato nella Congregazione dei Sacerdoti del Sacro Cuore di Gesù (Dehoniani). Ha emesso la prima professione il 28 dicembre 1974 e quella perpetua il 16 settembre 1978.

Dopo aver seguito gli studi filosofico-teologici nel Seminario dei Dehoniani a Kraków, è stato ordinato sacerdote il 12 giugno 1980.

Dal 1980 al 1985 ha studiato presso l’Accademia Alfonsiana a Roma conseguendo il dottorato in Teologia morale.

Ha poi ricoperto - dal 1985 al 1986 - l’ufficio di vicario parrocchiale a Weglówka (arcidiocesi di Kraków) e di segretario provinciale dei Padri Dehoniani.

Nel 1985 ha anche incominciato ad insegnare teologia presso il seminario dei Dehoniani a Kraków.

Dal 1989 al 1992 è stato consigliere provinciale della sua Congregazione e dal 1990 al 1993 rettore del Seminario dei Dehoniani a Kraków.

Nel 1993 è diventato docente di Teologia Morale all’Università Cattolica di Lublin.

Dal 1999 è direttore della "Cattedra della vita" nell’Istituto di Teologia Morale dell’Università di Lublin e Vicepresidente della Commissione di Bioetica all’Accademia Medica. Allo stesso tempo continua l’insegnamento presso il Seminario dei Dehoniani.

[02439-01.01]

NOMINA DEL VESCOVO DI PONTOISE (FRANCIA) 

Giovanni Paolo II ha nominato Vescovo di Pontoise (Francia) il Rev.do Sacerdote Hervé Renaudin, del clero dell’arcidiocesi di Paris, parroco di Saint Philippe du Roule.

 Rev.do Hervé Renaudin

Il Rev.do Hervé Renaudin è nato a Parigi il 22 luglio 1941.

Nel 1964 ha conseguito la licenza in Diritto civile. Ha, inoltre, il dottorato in Teologia dell’Institut Catholique de Paris.

Ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale il 26 giugno 1971, per l’arcidiocesi di Parigi.

Ha ricoperto i seguenti incarichi: viceparroco nella parrocchia di Saint-Pierre di Chaillot (1971-1980); cappellano della comunità cristiana dei Licei del "Quartier -Latin" (1980-1983); prestatosi come volontario per aiutare la diocesi di Créteil, è stato viceparroco nella parrocchia di Notre-Dame de Créteil, cappellano dell’Università Paris XII e Assistente nazionale degli Scouts de France (1983-1987).

E’ stato cappellano delle carceri parigine di "La Santé" e membro dell’équipe nazionale dei cappellani delle carceri (1997-1998).

E’ professore nel Seminario Interdiocesano d’Issy les-Molineaux (1998-2000).

Attualmente è parroco della parrocchia parigina di Saint Philippe du Roule.

[02440-01.01]