www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 16.05.2000


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI MONACO (PRINCIPATO DI MONACO) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI FRÉJUS-TOULON (FRANCIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

EREZIONE DELLA DIOCESI DI NOUNA (BURKINA FASO) E NOMINA DEL PRIMO VESCOVO

NOMINA DEL VESCOVO DI PAMIERS (FRANCIA)

NOMINA DEL SOTTO-SEGRETARIO DEL PONTIFICIO CONSIGLIO DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI MONACO (PRINCIPATO DI MONACO) E NOMINA DEL SUCCESSORE  

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Monaco (Principato di Monaco), presentata da S.E. Mons. Joseph-Marie Sardou, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Giovanni Paolo II ha nominato Arcivescovo di Monaco (Principato di Monaco) il Rev.do Sacerdote Mons. Bernard Barsi, Vicario Generale di Nice.

 Mons. Bernard Barsi

Il Rev.do Mons. Bernard Barsi è nato a Nice il 4 agosto 1942. Dopo un breve periodo sotto le armi, è stato impiegato del "Trésor Public" a Nice dal 1960 al 1963. Nel 1963 si è orientato verso il sacerdozio ed è entrato nel Seminario Maggiore di Nizza, per lo studio della Filosofia (1964-1966), poi in quello Teologico di Marsiglia.

E’ stato ordinato sacerdote per la diocesi di Nice il 28 agosto 1969.

Ha svolto i seguenti ministeri: Vicario parrocchiale a Saint-Etienne-de Tinée (1969-1972); Educatore nel "Foyer Saint Paul" e membro dell’équipe diocesana del Centro diocesano per le vocazioni (1972-1982); Parroco della Chiesa della Trinità e delle due parrocchie vicine di Cantaron e di Drap (1982-1985); Decano di Paillon-Pays de Nice (1985-1991); Vicario Generale, con speciali responsabilità anche per 4 decanati della città di Nice ed il decanato di Menton; Responsabile della Cooperazione missionaria, del Diaconato, dell’Insegnamento religioso, del Catecumenato, della Famiglia, della Pastorale liturgica, della Vita Consacrata (1991-1997).

Nel 1997 è stato nominato moderatore della Curia diocesana e membro del Consiglio diocesano per gli Affari economici.

In seguito al trasferimento di S.E. Mons. Saint-Macary da Nice all’ufficio di Coadiutore di Rennes, è stato eletto Amministratore diocesano (1997-1998).

Dal 1998 è stato confermato dal nuovo Vescovo, Mons. Jean Bonfils, nell’ufficio di Vicario Generale.

[01107-01.01]

RINUNCIA DEL VESCOVO DI FRÉJUS-TOULON (FRANCIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale di Fréjus-Toulon (Francia), presentata da S.E. Mons. Joseph Madec, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Giovanni Paolo II ha nominato Vescovo di Fréjus-Toulon (Francia) il Rev.do Sacerdote Dominique Rey, del clero di Paris, finora Parroco della parrocchia "Sainte Trinité", nella medesima Arcidiocesi.

 Rev.do Dominique Rey

Il Rev.do Sacerdote Dominique Rey è nato a Saint-Etienne il 21 settembre 1952. Prima di entrare in Seminario ha compiuto studi di Scienze economiche. Ha conseguito un diploma di "Inspecteur des Impôts", una licenza in Scienze economiche all’Università di Lyon, un dottorato in Economia fiscale e finanziaria all’Università di Clermont-Ferrand.

Ha frequentato gli studi ecclesiastici presso l’ "Institut Catholique de Paris", ottenendo la licenza in Teologia e, più tardi, un diploma in Diritto Canonico.

Ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale il 23 giugno 1984 per l’arcidiocesi di Paris.

E’ membro della Comunità dell’Emmanuel.

Ha ricoperto i seguenti ministeri: Cappellano del "Collège Stanislas" (1984-1985); Vicario della parrocchia "Sainte Marie des Batignolles" (1985-1986); Superiore dei Cappellani a Paray-le-Monial (diocesi di Autun) (1986-1988); Responsabile dei sacerdoti, diaconi e seminaristi, membri della Comunità dell’Emmanuel (1988-1995).

Dal 1995 è Parroco della Chiesa "Sainte Trinité", nell’arcidiocesi di Paris.

[01112-01.01]

EREZIONE DELLA DIOCESI DI NOUNA (BURKINA FASO) E NOMINA DEL PRIMO VESCOVO

Giovanni Paolo II ha eretto la diocesi di Nouna (Burkina Faso), con territorio dismembrato dalla diocesi di Nouna-Dédougou, che in pari tempo cambia nome in quella di Dédougou, rendendola suffraganea della Chiesa Metropolitana di Ouagadougou.

Il Santo Padre ha nominato primo Vescovo di Nouna (Burkina Faso) il Rev.do Sacerdote Joseph Sama, Vicario Generale e Parroco della Cattedrale di Nouna-Dédougou.

 Rev.do Joseph Sama

Il Rev.do Joseph Sama è nato a Dédougou il 12 ottobre 1947. Ha compiuto gli studi primari a Dédougou (1954-1961). Ha poi frequentato il Seminario Minore di Tionkuy (1961-1965) e quello di Nasso a Bobo-Dioulasso (1965-1968). Ha poi studiato presso il Seminario Maggiore Interdiocesano di Koumi, a Bobo-Dioulasso (1969-1975). E’ stato ordinato sacerdote per la diocesi di origine, Nouna-Dédougou, il 12 luglio 1975.

Dopo l’ordinazione ha svolto le seguenti mansioni: Vice-Parroco della parrocchia di Bomborokuy (1975-1977); Studi di Teologia Biblica all’I.C.A.O. di Abidjan (1977-1979); Studi di Sacra Scrittura al Pontificio Istituto Biblico, in Roma (1980-1984); Direttore del Centro di Catechesi di Tionkuy.

Dal 1987 è Vicario Generale e anche, dal 1994, Parroco della Cattedrale di Nouna-Dédougou.

La Diocesi di Nouna-Dédougou è sorta dalla divisione della diocesi di Bobo-Dioulasso (1955). All’inizio la diocesi si chiamava Nouna. Ma dopo il trasferimento della sede a Dédougou (1969) la diocesi prese il nome di Nouna-Dédougou (1975). Situata su 7 Provincie civili del Burkina Faso la Diocesi si estende per 400 km. da nord a sud e per 280 km. da est ad ovest.

La nuova diocesi di Nouna comprende l’ovest della diocesi di Nouna-Dédougou, nella provincia civile di Kossì, cioè la parte nord-ovest del Paese, a confine con la Costa d’Avorio e il Mali. La città Nouna è capoluogo della regione del Kossì che diventerà la sede della nuova Diocesi; invece la parrocchia, dedicata a "Notre Dame du perpetuel Secours", finora Cattedrale della diocesi di Nouna-Dédougou, rimane Cattedrale anche della nuova Diocesi.

A favore della creazione della Diocesi va considerata la difficoltà di vie d’accesso e la forte immigrazione in atto a Nouna, dovuta a concrete speranze di lavoro. Nouna sta diventando un crocevia di razze e culture, oltre che di attività commerciali.

Di seguito i dati statistici relativi sia alla diocesi madre che all’erigenda diocesi di Nouna:

Nouna-Dédougou prima

Nouna

Dédougou

dopo

SUPERFICIE

42.000 kmq.

15.000 kmq.

27.000 kmq.

POPOLAZIONE

1.410.000

400.000

1.010.000

CATTOLICI

110.000

40.000

70.000

PARROCCHIE

14

4 + 4 quasi

10

SAC. DIOCESANI

51

14

37

SAC. RELIGIOSI

14

9

5

RELIGIOSE

78

24

54

SEM. MAGGIORI

49

20

29

[01108-01.02]

NOMINA DEL VESCOVO DI PAMIERS (FRANCIA)

Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Pamiers (Francia) S.E. Mons. Marcel Perrier, finora Vescovo titolare di Diana ed Ausiliare di Chambéry, Saint-Jean-de-Maurienne et Tarentaise.

 S.E. Mons. Marcel Perrier

Mons. Perrier è nato ad Arèches, diocesi di Tarentaise, il 28 giungo 1933.

Ha frequentato i corsi filosofici presso il Collegio diocesano di Saint-Paul-sur-Isère e quelli teologici al Seminario maggiore di Chambèry.

Ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale il 29 giugno 1957, per la diocesi di Tarentaise.

Ha ricoperto i seguenti Ministeri ed uffici: Vicario parrocchiale a Saint-Jean-Baptiste d’Albertville (1957-1960); "Aumônier" del Liceo d’Albertville e responsabile diocesano del mondo della scuola (1960-1965); Parroco di Cervins-Rognaix-Bonneval-Celliers (1965-1968); Parroco di Notre-Dame de Briançon-Bonneval-Celliers (1968-1980); Vicario Generale e Arcidiacono di Tarentaise (1975-1980); Membro della comunità sacerdotale al servizio delle parrocchie del settore di Bourg-Saint-Maurice.

Nel 1984 è stato nominato nuovamente Vicario Generale fino all’ottobre 1987.

Dal 1988 è Vescovo Ausiliare di Chambéry, Saint-Jean-de-Maurienne et Tarentaise.

[01111-01.03]

NOMINA DEL SOTTO-SEGRETARIO DEL PONTIFICIO CONSIGLIO DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

Giovanni Paolo II ha nominato Sotto-Segretario del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali l’Illustrissimo Dott. ANGELO SCELZO. Egli continuerà l’incarico di Coordinatore delle pubblicazioni del Grande Giubileo dell’Anno 2000.

 Dott. Angelo Scelzo

Il dott. Angelo Scelzo è Coordinatore delle pubblicazioni del Grande Giubileo dell’Anno 2000.

Ha 53 anni, sposato, due figli.

Ha iniziato la sua carriera giornalistica all’Avvenire.

È stato responsabile della Redazione Sud di Pompei, poi inviato speciale e, successivamente Vice-capo della Redazione romana.

Dal 1985, è stato Segretario di Redazione e poi Vice-direttore de L’Osservatore Romano.

Ha seguito, in questo periodo, numerosi viaggi pastorali di Giovanni Paolo II.

Dal 1994 è stato direttore dell’Agenzia Missionaria Internazionale Fides di Propaganda Fide.

Nel 1996 è stato chiamato a dirigere l’area comunicazione del Giubileo.

Ha fondato e dirige la rivista ufficiale Tertium Millennium e Il Giornale del Pellegrino, quindicinale in sette lingue pubblicato durante l’Anno Santo a cura del Comitato Centrale.

Da sei anni è Direttore del periodico Il Rosario e la nuova Pompei.

È autore di una Biografia del Beato Padre Annibale di Francia, fondatore dei Rogazionisti.

[01110-01.03]