www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 29.04.2000


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI PORTO NUOVO (BENIN) E NOMINA DEL SUCCESSORE

EREZIONE DELLA DIOCESI DI N’DALI (BENIN) E NOMINA DEL PRIMO VESCOVO

NOMINA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI PARAKOU (BENIN)

NOMINA DEL VESCOVO DI KANDI (BENIN)

NOMINA DELL’ARCIVESCOVO DI OTRANTO (ITALIA)

NOMINA DEL VESCOVO DI CERIGNOLA-ASCOLI SATRIANO (ITALIA)

NOMINA DEL VESCOVO DI RAFAELA (ARGENTINA)

NOMINA DI MEMBRO DELLA CONGREGAZIONE PER I VESCOVI

NOMINA DEL TEOLOGO DELLA PENITENZIERIA APOSTOLICA

NOMINA DI MEMBRO DELLA PONTIFICIA COMMISSIONE PER I BENI CULTURALI DELLA CHIESA  

RINUNCIA DEL VESCOVO DI PORTO NUOVO (BENIN) E NOMINA DEL SUCCESSORE  

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Porto Nuovo (Benin), presentata da S.E. Mons. Vincent Mensah, in conformità al canone 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Giovanni Paolo II ha nominato Vescovo di Porto Nuovo (Benin) S.E. Mons. Marcel Honorat Léon Agboton, finora Vescovo di Kandi.

[00947-01.01]

EREZIONE DELLA DIOCESI DI N’DALI (BENIN) E NOMINA DEL PRIMO VESCOVO

Il Santo Padre ha eretto in Benin la diocesi di N’Dali, con territorio dismembrato dall’arcidiocesi di Parakou, rendendola suffraganea della medesima Chiesa Metropolitana.

Giovanni Paolo II ha nominato primo Vescovo di N’Dali il Rev. Sac. Martin Adjou, del clero di Cotonou, Rettore del Seminario Minore di Parakou.

 Rev. Martin Adjou

Il Rev. Martin Adjou è nato il 29 luglio 1955 a Cotonou.

Ha studiato in patria, in Costa d’Avorio e a Roma, dove si è laureato in Teologia Morale all’Alfonsianum.

È stato ordinato sacerdote il 16 luglio 1983 per l’arcidiocesi di Cotonou.

Nel 1991 si è offerto di andare come "fidei donum" nella arcidiocesi di Parakou, dove ha fondato il Seminario Minore, di cui è stato Direttore Spirituale fino al 1994. Ora è Rettore dello stesso Seminario.

Riportiamo di seguito i dati statistici della neo-eretta Diocesi di N’Dali:

Il Benin ha una superficie di 112.342 kmq e circa 7.500.000 abitanti. I cattolici sono complessivamente 1.350.000.

Dal punto di vista ecclesiale, il Benin è diviso in 9 Circoscrizioni ecclesiastiche, raggruppate in 2 Provincie Ecclesiastiche: Cotonou (con 4 diocesi suffraganee) e Parakou (con 3).

Le ragioni a favore della creazione di una diocesi sono essenzialmente di carattere pastorale: l’arcidiocesi di Parakou, con i suoi 20.703 kmq, è troppo vasta. Inoltre, anche se la zona è molto islamizzata, vi sono grandi possibilità di evangelizzare i seguaci della religione tradizionale.

La nuova diocesi di N’Dali - nome latino Ndalien (sis) - che sarà suffraganea dell’arcidiocesi di Parakou, confinerà a Nord con la diocesi di Kandi, a Sud con l’arcidiocesi di Parakou, ad Ovest con le diocesi di Natitingou e Djougou e ad Est con la Nigeria. Comprenderà 6 sotto-prefetture: Bembereke, Kalale, N’Dali, Nikki, Perere, Sinende, tutte della regione di Borgou che ha come capoluogo Parakou.

L’arcidiocesi di Parakou avrà invece 2 sotto-prefetture: Parakou e Tchaourou.

PARAKOU - prima

N’DALI

PARAKOU - dopo

Superficie

20.703 kmq

11.454 kmq

9.259 kmq

Popolazione

586.328

358.836

227.492

Cattolici

65.577

6.344

59.233

Parrocchie

15

7

8

Sacerdoti Diocesani

25

6

19

Sacerdoti Religiosi

20

6

14

Fratelli

16

-

16

Religiose

109

24

85

Seminaristi Maggiori

43

7

36

[00948-01.02]

NOMINA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI PARAKOU (BENIN)

Il Santo Padre ha nominato Arcivescovo Metropolita di Parakou (Benin) il Rev. Mons. Fidèle Agbatchi, del clero della diocesi di Dassa-Zoumé, attualmente Officiale della Congregazione per la Dottrina della Fede.

 Rev. Mons. Fidèle Agbatchi

Il Rev. Mons. Fidèle Agbatchi è nato il 23 ottobre 1950 a Savé, diocesi di Dassa-Zoumé.

Ha studiato la Filosofia a Quidah (Cotonou) mentre per la Teologia ha frequentato il Seminario S. Peter di Bodika ad Abadan in Nigeria.

Il 7 gennaio 1978 è stato ordinato sacerdote.

Dopo l’ordinazione è stato professore di francese e latino al Seminario Minore; studente al Biblicum (1983-86); professore di Sacra Scrittura e di Filosofia al Seminario Minore (1986-92).

Dal 1992 è officiale della Congregazione per la Dottrina della Fede.

[00949-01.02]

NOMINA DEL VESCOVO DI KANDI (BENIN)

Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Kandi il Rev. Sac. Clet Feliho, del clero dell’Arcidiocesi di Parakou, Amministratore Diocesano.

 Rev. Clet Feliho

Il Rev. Clet Feliho è nato il 14 febbraio 1954 a Conakry. Ha fatto i primi studi in Guinea (scuola elementare e Seminario Minore) ed è arrivato in Benin per terminare gli studi secondari al Seminario Minore di Djime. Ha studiato la Filosofia e la Teologia al Seminario Maggiore di Quidah (1974-79).

È stato ordinato sacerdote a Abomey il 21 luglio 1979. La diocesi di origine è Abomey, quella di appartenenza e di residenza Parakou.

Dopo l’ordinazione è stato: vice parroco a Bagou-Gogounou ed assistente per la catechesi a Gogounou (1979-83); studente di Catechesi all’ICAO, Abidjan (1983-85); parroco di Segbana (1985-91); studente di Esegesi Biblica a Roma (1991-95); Cancelliere e responsabile della Caritas diocesana (1995-98).

Dal 1998 è parroco di Ouénou. Attualmente è Amministratore Diocesano.

[00950-01.02]

NOMINA DELL’ARCIVESCOVO DI OTRANTO (ITALIA)

Giovanni Paolo II ha nominato Arcivescovo di Otranto (Italia) S.E. Mons. Donato Negro, finora Vescovo di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi.

 S.E. Mons. Donato Negro

S.E. Mons. Donato Negro è nato a San Cesareo, provincia e diocesi di Lecce, il 3 gennaio 1948.

Ha compiuto i suoi studi nel Seminario Vescovile di Lecce, nel Pontificio Seminario Regionale di Molfetta e nel Pontificio Seminario Romano Maggiore. Ha ottenuto la Licenza in Teologia presso la Pontificia Università Lateranense ed è laureato in Pedagogia presso l’Università degli Studi di Lecce.

È stato ordinato sacerdote il 15 luglio 1972, per l’arcidiocesi di Lecce.

Ha svolto, tra gli altri, gli incarichi di Padre Spirituale nel Pontificio Seminario Romano Minore (1972-1974), Vice-Rettore e poi Rettore del Seminario di Lecce (1974-1983), Pro-Vicario Generale di Lecce (1983-1989), Rettore del Pontificio Seminario Regionale di Molfetta fino al 1993.

Eletto Vescovo di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi il 22 dicembre 1993, è stato consacrato il 10 febbraio 1994.

[00951-01.01]

NOMINA DEL VESCOVO DI CERIGNOLA-ASCOLI SATRIANO (ITALIA)

Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano (Italia) il Rev. Mons. Felice di Molfetta, del clero della diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi, finora Parroco della Parrocchia dell’Immacolata in Terlizzi e Docente di teologia sacramentaria e liturgica.

 Rev. Mons. Felice di Molfetta

Mons. Felice di Molfetta è nato a Terlizzi (diocesi Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi e provincia di Bari) il 7 aprile 1940.

Ha frequentato la scuola media ed il ginnasio nel Seminario Diocesano di Molfetta, il liceo ed il corso filosofico-teologico nel Pontificio Seminario Regionale della medesima località. Ha conseguito la Laurea in teologia presso la Pontificia Università Lateranense e dal 1974 al 1977 ha frequentato il Pontificio Istituto S. Anselmo in Roma conseguendovi la Licenza in Liturgia. È stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1966.

Ha pubblicato numerosi studi e articoli su alcune riviste teologiche, quali: Rivista di Scienze Religiose; Servizio della Parola; Bollettino Diocesano; Rivista di Liturgia (C.A.L.).

Da Diacono ha ricoperto l’incarico di Prefetto d’Ordine nel Seminario Vescovile di Molfetta durante l’anno scolastico 1965-1966, in seguito è stato nominato Vicerettore-Economo nel Seminario Diocesano dall’ottobre 1966 al 1974; Rettore del Seminario Diocesano di Molfetta dal 15 settembre 1976 al 1986; Docente di Teologia Sacramentaria e di Introduzione alla Liturgia negli Istituti di Scienze Religiose di Trani e di Nardò; Condirettore del Settimanale Diocesano "Luce e Vita"; dal 1977 Docente di Liturgia presso l’Istituto Teologico Pugliese di Molfetta (Bari) e presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose a Bari. Canonico del Capitolo di Terlizzi dal 23 ottobre 1978 e Cappellano di Sua Santità dal 1982.

Ha insegnato Religione nella Scuola Media e nell’Istituto Professionale per il Commercio di Molfetta. Attualmente è Parroco della Parrocchia "Immacolata" in Terlizzi dal 1° ottobre 1986; Assistente Spirituale dei "lupetti" e dell’Associazione Parrocchiale S. Giovanni Bosco della GIAC.; Vicario Episcopale per la Pastorale dal 29 giugno 1994; Presidente della Commissione Diocesana per i Beni Culturali e l’Arte Sacra, e Direttore dell’Ufficio Diocesano di Arte Sacra; Cerimoniere vescovile. Inoltre ha svolto l’ufficio di Guida Spirituale delle Suore Missionarie dell’Oratorio in Giovinazzo; Responsabile Regionale della Commissione Liturgico-Pastorale; Membro della Consulta Nazionale della C.E.I. per la Liturgia, e infine Membro del Centro di Apostolato Liturgico.

[00952-01.01]

NOMINA DEL VESCOVO DI RAFAELA (ARGENTINA)

Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Rafaela (Argentina) il Rev.do Mons. Carlos María Franzini, finora Vicario Generale di San Isidro.

 Mons. Carlos María Franzini

Il Rev.do Mons. Carlos María Franzini è nato a Buenos Aires il 6 settembre 1951. Entrato nel seminario di San Isidro, ha compiuto gli studi al sacerdozio ed è stato ordinato il 13 agosto 1977. Ha conseguito la Licenza in Teologia presso l’Università Cattolica Argentina.

È stato per 11 anni segretario del Vescovo occupandosi contemporaneamente anche di ministero in parrocchia; ha ricoperto l’ufficio di cancelliere della Curia, cappellano dell’Abbazia di Santa Scolastica, formatore nel seminario diocesano e sotto-segretario della Conferenza Episcopale Argentina.

Dal 1990 è Vicario Generale di San Isidro. È anche incaricato della formazione permanente del clero. Dirige la rivista per sacerdoti "Presbíteros" ed insegna Cristologia nel seminario diocesano.

[00953-01.01]

NOMINA DI MEMBRO DELLA CONGREGAZIONE PER I VESCOVI

Il Santo Padre ha nominato Membro della Congregazione per i Vescovi S.E. Mons. PIER LUIGI MAZZONI, Arcivescovo di Gaeta (Italia).

[00954-01.01]

NOMINA DEL TEOLOGO DELLA PENITENZIERIA APOSTOLICA

Giovanni Paolo II ha nominato Teologo della Penitenzieria Apostolica il Rev.do P. IVAN FUČEK, S.I., finora Teologo aggiunto.

[00955-01.01]

NOMINA DI MEMBRO DELLA PONTIFICIA COMMISSIONE PER I BENI CULTURALI DELLA CHIESA

Il Santo Padre ha nominato Membro della Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa l’Ill.mo Dott. EMILIO ACERNA, Condirettore Centrale dell’I.R.I. (Italia).

[00956-01.01]