www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 25.04.2000


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DI AUSILIARE DI POTOSÍ (BOLIVIA)

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI BOURGES (FRANCIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DI AUSILIARE DI POTOSÍ (BOLIVIA)

Il Santo Padre Giovanni Paolo II ha accettato la rinuncia all’ufficio di Vescovo Ausiliare della diocesi di Potosí (Bolivia), presentata da S.E. Mons. Bernardino Rivera Alvarez, in conformità ai canoni 411 e 401 §1 del Codice di Diritto Canonico.

[00907-01.01]

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO METROPOLITA DI BOURGES (FRANCIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell'arcidiocesi metropolitana di Bourges (Francia), presentata da S. E. Mons. Pierre Plateau, in conformità al can. 401 & 1 del Codice di Diritto Canonico.

Giovanni Paolo II ha nominato Arcivescovo Metropolita di Bourges (Francia), S.E. Mons. Hubert Barbier, finora Vescovo di Annecy.

 S.E. Mons. Hubert Barbier

Mons. Barbier è nato il 4 agosto 1932 a La Chaize-le-Vicomte, diocesi di Luçon.

Ha studiato prima nel Liceo Richelieu di La Roche-sur-Yon, poi nel Seminario maggiore d'Issy-les-Moulineaux di Paris. Ha frequentato l'Università Gregoriana, conseguendo la licenza in Teologia e Diritto canonico.

È stato ordinato sacerdote il 18 settembre 1955, per la diocesi di Luçon.

Ha svolto i seguenti ministeri ed incarichi: dal 1958 al 1961: cappellano della "Jeunesse étudiante chrétienne" (JEC); dal 1959 al 1970: Direttore del "Secrétariat social" della Vandea;

dal 1970 al 1974: Vicario episcopale, Delegato per l'Apostolato dei Laici; dal 1974-1980: Arcidiacono del "Haut-Bocage"; dal 1978 al 1980: Vicario Generale; dal 1980 al 1984: Vescovo Ausiliare di Annecy.

Dal 1984 è Vescovo di Annecy.

In seno alla Conferenza Episcopale, ricopre l'incarico di Presidente del Comitato permanente per gli affari economici ed è Membro della Commissione episcopale per la Vita Consacrata.

[00908-01.01]