www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 25.03.2000


RINUNCE E NOMINE

NOMINA DELL’ARCIVESCOVO COADIUTORE DI BELGRADO (REPUBLICA FEDERALE DI JUGOSLAVIA)

NOMINA DEL VESCOVO DI PUNO (PERÚ)

NOMINA DEL VESCOVO DI TERMOLI-LARINO (ITALIA)

NOMINA DELL’ARCIVESCOVO COADIUTORE DI BELGRADO (REPUBBLICA FEDERALE DI JUGOSLAVIA)

Giovanni Paolo II ha nominato Arcivescovo Coadiutore di Belgrado (Repubblica Federale di Jugoslavia) il Rev.do don Stanislav Hocevar, SDB, finora Ispettore dei Salesiani in Slovenia.

 Rev.do don Stanislav Hocevar, SDB

Il Rev.do don Stanislav Hocevar, SDB, è nato il 12 novembre 1945 a Jelendol in Novo Mesto (Slovenia).

Conclusi gli studi elementari, nel 1960 è entrato, come aspirante, fra i Salesiani a Krizevic (Croazia) e, dopo il noviziato, ha emesso i primi voti a Reka (Croazia) nel 1963. Ha compiuto gli studi filosofici e teologici presso la Facoltà di Ljubljana specializzandosi in Liturgia, ed emesso poi la professione perpetua il 3 marzo 1968.

Successivamente, è stato nominato direttore del Bollettino salesiano e di alcune pubblicazioni formative di Teologia e Morale destinate ai ceti popolari. In pari tempo, ha fatto parte del Consiglio ispettoriale salesiano.

È stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1974.

Ha svolto i seguenti ministeri: educatore e vicario a Zelimje (1973-1979), direttore della comunità di Zelimlje e consigliere dell'Ispettore (1979), vicario dell'Ispettore (1982), direttore di una casa salesiana in Austria (1984-1988). Dal 1988 è Ispettore dei Salesiani in Slovenia.

Inoltre, per due mandati è stato Presidente della Conferenza dei Superiori Maggiori Religiosi della Slovenia.

Parla sloveno, serbo-croato, italiano e tedesco.

[00691-01.01]

NOMINA DEL VESCOVO DI PUNO (PERÚ)

Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Puno (Perú) il Reverendo Monsignor Jorge Pedro Carrión Pavlich, del clero della diocesi di Tarma, finora Amministratore Apostolico di Puno.

  Rev.do Mons. Jorge Pedro Carrión Pavlich

Il Rev.do Mons. Jorge Pedro Carrión Pavlich è nato a Tarma il 25 maggio 1950.

Ha studiato prima nel Seminario Minore di Tarma. Ha iniziato quindi gli studi superiori a Roma presso la Pontificia Università Urbaniana, continuandoli, poi, nell'Università di Bamberg.

È stato ordinato sacerdote il 15 agosto 1976. È stato parroco di Pasco nella parrocchia di Junín, nella diocesi di Tarma, ed è stato membro del Collegio dei Consultori. È stato poi nominato Vice-Segretario della Conferenza Episcopale peruviana. Attualmente è Presidente del Comitato economico della stessa Conferenza Episcopale.

[00689-01.02]

NOMINA DEL VESCOVO DI TERMOLI-LARINO (ITALIA)

Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Termoli-Larino (Italia) il Rev.do Mons. Tommaso Valentinetti, del clero dell'arcidiocesi di Lanciano-Ortona, finora Parroco della parrocchia di San Gabriele dell’Addolorata in Ortona e Vicario Generale della medesima arcidiocesi.

  Rev.do Mons. Tommaso Valentinetti

Mons. Tommaso Valentinetti è nato a Ortona (arcidiocesi di Lanciano-Ortona) l'11 agosto 1952.

Ha compiuto gli studi ginnasiali e liceali e il primo anno di teologia presso il Pontificio Seminario Regionale "S. Pio X" di Chieti. Nell'ottobre del 1973 è stato ammesso all'Almo Collegio Capranica di Roma e si è iscritto alla Facoltà di Teologia della Pontificia Università Gregoriana.

E' stato ordinato presbitero il 25 giugno 1977, incardinato nell'arcidiocesi di Lanciano-Ortona, sua diocesi di origine. Recatosi a Gerusalemme per il completamento degli studi, come alunno del Pontificio Istituto Biblico, vi ha conseguito la licenza in Sacra Scrittura.

Nell'arcidiocesi di appartenenza ha svolto i seguenti incarichi: Parroco della parrocchia di Cristo Re nella zona rurale di Ortona, dal 1980. Dal 1981 al 1996 Parroco della parrocchia San Giuseppe, dal 1986 Vicario Episcopale per le attività pastorali, e Vicario Generale dal 1987.

E' stato docente di Sacra Scrittura, dal 1995, nel Pontificio Seminario Regionale in Chieti, e dal 1996 è stato nominato Parroco della parrocchia di S. Gabriele dell’Addolorata in Ortona.

[00690-01.02]