www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 18.03.2000


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI VOLTERRA (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI CEFALÙ (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

RINUNCIA DEL VESCOVO DI VIGEVANO (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

NOMINA DEL VESCOVO DI TEGGIANO-POLICASTRO (ITALIA)

NOMINA DEL VESCOVO DI OYEM (GABON)

NOMINA DELL’AUSILIARE DI LIBREVILLE (GABON) 

NOMINA DI AUSILIARE DI MESSINA-LIPARI-S.LUCIA DEL MELA (ITALIA)

NOMINA DI AUSILIARE DI GUADALAJARA (MESSICO)

RINUNCIA DEL VESCOVO DI VOLTERRA (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE 

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Volterra (Italia) presentata da S.E. Mons. Vasco Giuseppe Bertelli, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Giovanni Paolo II ha nominato Vescovo di Volterra (Italia) il Rev.do Mons. Mansueto Bianchi, del clero dell’arcidiocesi di Lucca, finora Parroco e Vicario episcopale per i Laici nella stessa arcidiocesi.

 Mons. Mansueto Bianchi

Mons. Mansueto Bianchi è nato a S. Maria a Colle (Lucca) il 4 novembre 1949.

Dopo gli studi ginnasiali e liceali nel seminario diocesano di Lucca, è stato alunno del Collegio Capranica a Roma e ha frequentato l’Università Gregoriana conseguendo la licenza in Teologia biblica.

E’ stato ordinato sacerdote per l’arcidiocesi di Lucca il 29 luglio 1974.

E’ stato Vice-Rettore del Seminario e Docente di Sacra Scrittura, Direttore della Scuola diocesana di formazione teologica. E’ docente di S. Scrittura presso lo Studio interdiocesano di Teologia.

Dal 1988 è Parroco della parrocchia dei SS. Michele, Paolino e Alessandro a Lucca e Vicario episcopale per i Laici.

[00617-01.01]

RINUNCIA DEL VESCOVO DI CEFALÙ (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Cefalù (Italia), presentata da S.E. Mons. Rosario Mazzola, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Giovanni Paolo II ha nominato Vescovo di Cefalù (Italia) S.E. Mons. Francesco Sgalambro, finora Vescovo titolare di Minturno e Ausiliare di Messina-Lipari-S. Lucia del Mela.

 S.E. Mons. Francesco Sgalambro

S.E. Mons. Francesco Sgalambro è nato a Lentini (provincia e arcidiocesi di Siracusa) il 16 aprile 1934.

Ha compiuto gli studi medi e ginnasiali a Messina, e quelli liceali, filosofici e teologici nel Seminario diocesano. E’ stato ordinato sacerdote il 22 settembre 1957. In seguito, ha conseguito la Licenza in Teologia alla Facoltà Teologica di Posillipo e il Dottorato presso la Pontificia Università Gregoriana.

E’ stato docente di Filosofia nel Seminario Arcivescovile di Messina e poi all’Istituto Teologico "San Tommaso" nella medesima arcidiocesi. E’ stato cappellano nella Chiesa annessa al Monastero delle Clarisse di Montevergine; ha diretto il periodico "Il Messaggio della Beata Eustochia" e si è impegnato per la canonizzazione della stessa. E’ stato membro del Consiglio Presbiterale e Canonico del capitolo della Cattedrale.

In data 22 febbraio 1986 è stato eletto Vescovo della sede titolare di Minturno ed Ausiliare di Messina-Lipari-S. Lucia del Mela. E’ stato consacrato il 5 aprile dello stesso anno.

Attualmente è Vicario Generale dell’arcidiocesi di Messina-Lipari-S. Lucia del Mela.

[00618-01.02]

RINUNCIA DEL VESCOVO DI VIGEVANO (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Vigevano (Italia) presentata da S.E. Mons. Giovanni Locatelli, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Giovanni Paolo II ha nominato Vescovo di Vigevano (Italia) il Rev.do Mons. Claudio Baggini, finora Vicario Generale della diocesi di Lodi (Italia).

 Mons. Claudio Baggini

Mons. Claudio Baggini è nato a Roma il 1° agosto 1936. La sua famiglia si trasferì a Lodi dove frequentò il seminario diocesano; é stato ordinato sacerdote il 14 giugno 1959.

Ha conseguito la Laurea in Scienze biologiche all’Università degli Studi di Milano e la Licenza in Scienze dell’Educazione presso il Pontificio Ateneo Salesiano di Roma.

Ha esercitato il ministero sacerdotale come docente e Vice Rettore nel seminario vescovile, come Parroco e Direttore dei corsi di formazione per il giovane clero.

E’ stato eletto Amministratore diocesano nel periodo marzo-giugno 1989.

Dal 1989 è Vicario Generale e Amministratore della Curia di Lodi.

[00619-01.01]

NOMINA DEL VESCOVO DI TEGGIANO-POLICASTRO (ITALIA)

Giovanni Paolo II ha nominato Vescovo di Teggiano-Policastro (Italia) il Rev.do Mons. Angelo Spinillo, del clero della medesima diocesi, finora Parroco e Assistente Regionale dei Giovani di ACI.

 Mons. Angelo Spinillo

Il Rev.do Mons. Angelo Spinillo è nato a Sant’Arsenio (diocesi di Teggiano-Policastro) il 1° maggio 1951.

Ha compiuto gli studi liceali presso le scuole salesiane, ove ha anche frequentato il primo anno del biennio filosofico per poi passare nel Seminario Arcivescovile di Napoli come seminarista della diocesi di Teggiano-Policastro. Ha frequentato la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, Sezione "S. Tommaso", ove ha conseguito la Licenza in Teologia Pastorale.

E’ stato ordinato presbitero il 15 luglio 1978 nella chiesa parrocchiale di S. Maria Maggiore in Sant’Arsenio, appartenente alla sua diocesi di origine.

E’ stato Vicario Coadiutore della parrocchia di S. Anna in Sala Consilina dal 28 ottobre 1978; Vicario Economo della parrocchia della SS. Annunziata nella medesima località dal 1° novembre 1982; Parroco della parrocchia di Santo Stefano in Sala Consilina e Vicario Economo della parrocchia di S. Giacomo Apostolo in Monte San Giacomo dal 1° settembre 1983; Assistente diocesano dell’Azione Cattolica Ragazzi dal 1982 al 1989; Assistente dei Giovani di Azione Cattolica dal 1989 al 1995. Inoltre è stato insegnante di religione.

Attualmente è Parroco della parrocchia di S. Maria Maggiore in Atena Lucana dal 14 settembre 1991 e della parrocchia di S. Michele Arcangelo in Atena Lucana Scalo dal 18 marzo 1995; Assistente unitario dell’Azione Cattolica Diocesana dal 1995; Assistente regionale del settore giovani di AC dal 1988; Direttore dell’Ufficio Beni Culturali della diocesi e Professore di Teologia nell’Istituto Diocesano di Scienze Religiose.

[00620-01.02]

NOMINA DEL VESCOVO DI OYEM (GABON)

Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Oyem (Gabon) il Rev.do Sac. Jean-Vincent Ondo, Parroco di "St. Pierre" a Libreville e Vicario Generale della medesima Arcidiocesi.

  Rev.do Jean-Vincent Ondo

Il Rev.do Jean-Vincent Ondo è nato il 20 gennaio 1960 a Koulamoutou, diocesi di Franceville. Dopo gli studi primari, ha frequentato quelli secondari sempre a Libreville, come alunno del Seminario Minore "St.Jean", sino al momento in cui questo è stato chiuso.

Nel 1984 ha iniziato gli studi filosofici a Roma presso il Pontificio Collegio Urbano e poi ha proseguito gli studi filosofici e teologici nella periferia di Parigi, presso il Seminario d'Issy Les-Moulineaux.

Il 1 luglio 1990 ha ricevuto l'ordinazione sacerdotale a Libreville, in cui è stato incardinato. Dopo l'ordinazione ha prestato servizio per un breve periodo presso la parrocchia dei "Re Magi" di Libreville, e quindi è nominato a partire dall'ottobre 1990, parroco della grande e centrale parrocchia "St. Pierre", sempre a Libreville. Dopo un'interruzione di due anni (1993-95), per conseguire la Licenza in Teologia Morale, rientrato in Gabon, nel 1995 è nuovamente nominato parroco della medesima parrocchia di "St. Pierre" a Libreville e Vicario Generale della medesima Arcidiocesi.

[00621-01.02]

NOMINA DELL’AUSILIARE DI LIBREVILLE (GABON)

Giovanni Paolo II ha nominato Ausiliare dell'arcidiocesi di Libreville (Gabon) il Rev.do Sac. Mathieu Madega, del clero della diocesi di Mouila, attualmente Rettore del Seminario Nazionale "Saint Augustin" di Libreville, assegnandogli la sede titolare vescovile di Zallata.

  Rev.do Mathieu Madega

Il Rev.do Mathieu Madega è nato il 6 luglio 1960 a Mbigou, diocesi di Mouila. Dopo gli studi primari, ha frequentato il Seminario Minore di Mouila, ove ha conseguito il BPC quindi, come seminarista presso il Seminario Minore "Saint Jean" a Libreville e alunno del Collegio cattolico "Mgr. Bessieux", ove ottiene il BAC nel 1983.

Prima di iniziare gli studi filosofici, ha frequentato per due anni, dal 1983 al 1985, la Facoltà di Ingegneria presso l'Università statale "Omar Bongo" di Libreville.

A partire dal 1985, viene inviato a Roma, al Pontificio Collegio Urbano e ha frequentato i corsi filosofici e teologici presso la Pontificia Università Urbaniana.

Ha ricevuto l'ordinazione sacerdotale il 29 dicembre 1991 a Mouila, dove viene incardinato.

Dal 1991 al 1995, prosegue gli studi a Roma, sempre all'Urbaniana e quindi a Strasburgo, ed ha ottenuto le Licenza in Filosofia, in Teologia e in Diritto Canonico.

Dopo il rientro in Gabon, nel 1995 viene nominato primo Rettore del nuovo Seminario Nazionale "Saint Augustin" di Libreville.

[00622-01.02]

NOMINA DI AUSILIARE DI MESSINA-LIPARI-S.LUCIA DEL MELA (ITALIA)

Il Papa ha nominato Vescovo Ausiliare dell'arcidiocesi di Messina-Lipari-S. Lucia del Mela (Italia) il Rev.do Mons. Francesco Montenegro, del clero della medesima arcidiocesi, finora Pro-Vicario Generale, assegnandogli la sede titolare vescovile di Aurusuliana.

 Mons. Francesco Montenegro

Mons. Montenegro è nato a Messina il 22 maggio 1946.

Ha compiuto gli studi ginnasiali, liceali, e quelli filosofici e teologici nel Seminario Arcivescovile "S. Pio X" di Messina.

Ordinato sacerdote l'8 agosto 1969 per l'Arcidiocesi di Messina, ha frequentato l'anno di Pastorale presso l'Ignatianum di Messina, dal 1969 al 1971 ha esercitato il ministero sacerdotale in una zona periferica della città, dal 1971 al 1988 è stato segretario particolare degli Arcivescovi, Mons. Francesco Fasola, e successivamente di Mons. Ignazio Cannavò.

Parroco per un decennio (1988-1998) della popolosa Parrocchia di S. Clemente in Messina; per un quinquennio, dal 1988, Direttore della Caritas diocesana e Delegato Regionale della Caritas, e suo rappresentante alla Caritas nazionale.

Ha pure ricoperto altri incarichi quali, Insegnante di Religione, Assistente diocesano del Centro Sportivo Italiano, Direttore diocesano dell'Apostolato della Preghiera, Mansionario del Capitolo dell'Archimandritato, Padre Spirituale del Seminario Minore. E' stato membro del Consiglio Presbiterale e Rettore della Chiesa-Santuario di S. Rita.

Dal 1997 è Pro-Vicario Generale di Messina, dal 1998 è Prelato d'Onore di Sua Santità e Canonico del Capitolo Protometropolitano della Cattedrale di Messina.

[00623-01.02]

NOMINA DI AUSILIARE DI GUADALAJARA (MESSICO)

Giovanni Paolo II ha nominato Ausiliare dell'Arcivescovo di Guadalajara (Messico) il Rev.do Sac. Miguel Romano Gómez, del clero della medesima arcidiocesi, finora Direttore Spirituale del Seminario Maggiore, assegnandogli la sede titolare vescovile di Vagal.

 Rev.do Miguel Romano Gómez

Il Rev.do Miguel Romano Gómez è nato a El Paso, Texas, il 21 gennaio 1959. Ha frequentato le scuole primaria e secondaria in un Collegio dei Salesiani. È passato quindi al corso propedeutico del Seminario Maggiore di Guadalajara, dove ha studiato filosofia e teologia (1976-1985). Ordinato sacerdote il 26 maggio 1985, è venuto a Roma come alunno del Pontificio Collegio Messicano e ha ottenuto la licenza in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana con specializzazione in spiritualità.

Dopo essere stato Vicario Parrocchiale, nel 1991 è passato a far parte del gruppo di formatori del Seminario Maggiore come Direttore spirituale e Professore di Teologia, incarichi che ha ricoperto finora, essendo allo stesso tempo membro della Commissione per la Formazione permanente del clero e cappellano di Comunità religiose.

[00624-01.02]