www.vatican.va

Back Top Print Pdf


RINUNCE E NOMINE, 04.11.2013


RINUNCE E NOMINE

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI SALZBURG (AUSTRIA)

RINUNCIA DEL VESCOVO DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO-RIPATRANSONE-MONTALTO (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE  

RINUNCIA DEL VESCOVO DI LUGANO (SVIZZERA) E NOMINA DEL SUCCESSORE  

RINUNCIA DI AUSILIARE DI WARSZAWA (POLONIA) E NOMINA DI NUOVI AUSILIARI  

NOMINA DEL VESCOVO AUSILIARE DELL’ARCIEPARCHIA DI PRZEMYŚL-WARSZAWA DI RITO BIZANTINO-UCRAINO (POLONIA)

NOMINA DEL VICARIO APOSTOLICO DI ALEP DEI LATINI (SIRIA)

RINUNCIA DELL’ESARCA DEL MONASTERO ESARCHICO DI SANTA MARIA DI GROTTAFERRATA E SUPERIORE GENERALE DELLA CONGREGAZIONE D’ITALIA DEI MONACI BASILIANI  

NOMINA DELL’AMMINISTRATORE APOSTOLICO AD NUTUM SANCTAE SEDIS DEL MONASTERO ESARCHICO DI SANTA MARIA DI GROTTAFERRATA  

NOMINA DELL’EGUMENO DEL MONASTERO ESARCHICO DI SANTA MARIA DI GROTTAFERRATA  

RINUNCIA DELL’ARCIVESCOVO DI SALZBURG (AUSTRIA)  

Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia di S.E. Mons. Alois Kothgasser, S.D.B., all’ufficio di Arcivescovo di Salzburg (Austria), in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

[01611-01.01]

RINUNCIA DEL VESCOVO DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO-RIPATRANSONE-MONTALTO (ITALIA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di San Benedetto del Tronto-Ripatransone-Montalto (Italia), presentata da S.E. Mons. Gervasio Gestori, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo della diocesi di San Benedetto del Tronto-Ripatransone-Montalto (Italia), il Rev.do Mons. Carlo Bresciani, del clero della diocesi di Brescia, finora Rettore del Seminario della medesima diocesi, Direttore dell’Istituto Formatori di Brescia e Consultore della Congregazione per l’Educazione Cattolica.

 Rev.do Mons. Carlo Bresciani

Il Rev.do Mons. Carlo Bresciani è nato a Nave (Brescia) il 26 marzo 1949; ha compiuto gli studi presso il Seminario diocesano di Brescia ed ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale nella medesima diocesi il 7 giugno 1975.

Inviato a Roma per proseguire gli studi nel 1975 vi è rimasto fino al 1980, conseguendo la Licenza in Psicologia nel 1978, presso la Pontificia Università Gregoriana.

Rientrato in diocesi nell’anno 1980/1981, ha svolto il servizio di Vicario Cooperatore festivo a S. Giacomo, in Brescia.

Ritornato a Roma nell’anno 1981/1982, ha conseguito il Dottorato in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana nel 1982. Nello stesso anno ha iniziato la docenza presso il Seminario diocesano di Brescia.

Negli anni successivi è stato Vicario Cooperatore festivo a Maderno sul Lago di Garda (1982/1985), a S. Vigilio di Concesio (1985/1986) e a Lodrino in Valle Trompia (1986/2009).

Dal 1982 al 2009 è stato Docente all’Università Cattolica di Milano e dal 1982 al 2001 è stato Assistente Ecclesiastico dell’Associazione dei Medici Cattolici (AMCI). Dal 1997 al 2009 ha diretto l’Istituto Superiore di Scienze Religiose presso l’Università Cattolica, Sede di Brescia.

Nel 2004 è stato nominato Direttore dell’Istituto Superiore Formatori di Brescia, collegato all’Istituto di Psicologia della Pontificia Università Gregoriana e Consultore della Congregazione per l’Educazione Cattolica.

Nel 2009 è stato nominato Rettore del Seminario diocesano di Brescia, dove ha continuato anche l’insegnamento, così come la docenza presso l’Università Cattolica.

[01612-01.01]

RINUNCIA DEL VESCOVO DI LUGANO (SVIZZERA) E NOMINA DEL SUCCESSORE

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia di S.E. Mons. Pier Giacomo Grampa all’ufficio di Vescovo di Lugano (Svizzera), in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovo della diocesi di Lugano (Svizzera) Mons. Valerio Lazzeri.

 Mons. Valerio Lazzeri

Mons. Valerio Lazzeri è nato il 22 luglio 1963 a Dongio (valle di Blenio), nella diocesi di Lugano.

Ha compiuto gli studi filosofici-teologici all’Università di Fribourg con la Licenza in Teologia nel 1987. In seguito è stato alunno del Pontificio Seminario Lombardo di Roma e studente presso la Pontificia Università Gregoriana.

È stato ordinato sacerdote il 2 settembre 1989, incardinato nella diocesi di Lugano.

Dopo l’ordinazione, ha continuato gli studi presso la Pontificia Università Gregoriana a Roma, dove ha conseguito il Dottorato in Teologia nel 1991.

Nel 1991 è stato nominato Vice-Rettore e Docente nel Collegio Papio di Ascona.

Dal 1993 al 1999, ha risieduto di nuovo a Roma, prestando servizio presso la Congregazione per l’Educazione Cattolica.

Rientrato in diocesi, nel 1999, è stato nominato Vicario parrocchiale a Locarno. In pari tempo gli venivano assegnati gli incarichi di Docente di Teologia Spirituale e di Patristica presso la Facoltà di Lugano, nonché di Vicario episcopale per le Religiose.

Dal 2010, infine, è Canonico del Capitolo Cattedrale, mantenendo i compiti di Vicario episcopale e di Docente. Inoltre, è Delegato vescovile per il Sacramento della Confermazione, Direttore spirituale nel Seminario ed Assistente dell’"Ordo Virginum".

[01613-01.01]

RINUNCIA DI AUSILIARE DI WARSZAWA (POLONIA) E NOMINA DI NUOVI AUSILIARI

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia all’ufficio di Ausiliare dell’arcidiocesi di Warszawa (Polonia), presentata da S.E. Mons. Marian DUŚ, in conformità ai canoni 411 e 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Vescovi Ausiliari dell’arcidiocesi di Warszawa (Polonia) il Rev.do Mons. Józef GÓRZYŃSKI, del clero della medesima arcidiocesi, finora Moderatore della Curia metropolitana, assegnandogli la sede titolare di Lentini, e il Rev.do Mons. Rafał MARKOWSKI, finora Docente di ecumenismo nell’Università Cardinale Stefan Wyszyński e Portavoce dell’Arcivescovo di Varsavia, assegnandogli la sede titolare di Obba.

 Mons. Józef GÓRZYŃSKI,

Nominato Vescovo titolare di Lentini ed Ausiliare di Warszawa (Polonia)

Mons. Józef Górzyński è nato il 5 marzo 1959 a Żelechów (arcidiocesi di Warszawa). Superati gli esami di maturità, nel 1979 è stato ammesso al Seminario maggiore di Warszawa e il 2 giugno 1985 ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale per la medesima arcidiocesi.

Dopo l’ordinazione sacerdotale è stato Vicario parrocchiale a Grójec (1985-1987). Negli anni 1987-1992 ha studiato presso il Pontificio Ateneo S. Anselmo, dove ha ottenuto la licenza in liturgia.

Dopo gli studi, per due anni è stato Prefetto di disciplina nel Seminario maggiore di Warszawa e dal 1993 è Docente di liturgia nello stesso Seminario.

Nel 1997 ha conseguito il Dottorato presso l’Accademia di Teologia Cattolica in Varsavia (ora Università Cardinale Stefan Wyszyński).

Dal 1999 è Presidente della Commissione teologica presso il Collegio nazionale dei coordinatori del Rinnovamento nello Spirito.

Negli anni 2002-2007 è stato Vicepresidente della Commissione liturgica nell’arcidiocesi di Warszawa. Dal 2004 al 2012 è stato Parroco della parrocchia dell’Immacolata Concezione della BVM a Warszawa.

Attualmente è moderatore della Curia, membro del Consiglio pastorale, del Consiglio presbiterale e del Collegio dei consultori e presidente della Commissione liturgica dell’arcidiocesi di Warszawa.

Il 24 dicembre 2012 è stato annoverato tra i Cappellani di Sua Santità.

 

 Mons. Rafał MARKOWSKI,

Nominato Vescovo titolare di Obba ed Ausiliare di Warszawa (Polonia)

Mons. Rafał Markowski è nato il 16 aprile 1958 a Józefów (allora arcidiocesi di Warszawa, oggi diocesi di Warszawa-Praga). Superati gli esami di maturità nel Seminario minore di Płock, nel 1976 è stato ammesso al Seminario maggiore di Warszawa e il 6 giugno 1982 ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale per la medesima arcidiocesi.

Dopo l’ordinazione è stato Vicario parrocchiale a Warka (1982-1985). Negli anni 1985-1991 ha studiato Teologia fondamentale presso l’Accademia di Teologia Cattolica in Varsavia (ora Università Cardinale Stefan Wyszyński), dove ha conseguito il Dottorato in Teologia.

Negli anni 1987-1993 è stato Prefetto di disciplina nel Seminario maggiore di Varsavia. Dal 1993 al 2002 è stato Direttore dell’emittente radiofonica "Plus", trasformatasi poi in "Radio Józef".

Attualmente è portavoce e amministratore dell’arcivescovado di Varsavia, Rettore della chiesa della Beata Vergine Maria Madre di Dio (dove si trova anche il centro delle Fraternità monastiche di Gerusalemme), Professore aggiunto nell’Università Cardinale Stefan Wyszyński e membro della Commissione della Conferenza Episcopale Polacca per il dialogo con le religioni non cristiane.

Nel 1999 è stato annoverato tra i Cappellani di Sua Santità.

[01614-01.01]

NOMINA DEL VESCOVO AUSILIARE DELL’ARCIEPARCHIA DI PRZEMYŚL-WARSZAWA DI RITO BIZANTINO-UCRAINO (POLONIA)

Il Santo Padre ha nominato Vescovo Ausiliare dell’Arcieparchia di Przemyśl-Warszawa dei Bizantini (Polonia) il Reverendo Mitrato Eugeniusz Mirosław Popowicz, finora Protosincello e Parroco della Cattedrale di Przemyśl, assegnandogli la sede titolare di Orreacelia.

 Rev.do Eugeniusz Mirosław Popowicz

Il Rev.do Mitrato Eugeniusz Mirosław Popowicz è nato il 12 ottobre 1961 a Człuchów, in Polonia.

Superati gli esami di maturità, nel 1981 è stato ammesso al Seminario maggiore di Lublin e ordinato sacerdote il 17 ottobre 1986 a Stargard Szczeciński.

Dopo l’ordinazione sacerdotale ha ricoperto i seguenti incarichi: vicario parrocchiale a Elblag e Pasłęk; studente presso il Pontificio Istituto Orientale a Roma, dove ha conseguito il dottorato in Diritto Canonico Orientale; vicario giudiziale e docente nel Seminario maggiore a Leopoli; vicario episcopale e parroco a Górowo Iławeckie e Lelkowo; docente nel Seminario maggiore dei Padri Basiliani a Przemyśl; membro del Consiglio presbiterale, del Collegio dei consultori e del Consiglio economico.

Dal 1996 è Parroco della Cattedrale bizantina di Przemyśl e Protosincello dell’Arcieparchia.

Lingue conosciute: polacco, ucraino, italiano, russo e inglese.

[01615-01.01]

NOMINA DEL VICARIO APOSTOLICO DI ALEP DEI LATINI (SIRIA)

Il Papa ha nominato Vicario Apostolico di Alep dei Latini (Siria) il Rev.do P. Georges Abou Khazen, O.F.M., finora Amministratore Apostolico sede vacante et ad nutum Sanctae Sedis del medesimo Vicariato, elevandolo alla dignità episcopale e assegnandogli la sede titolare vescovile di Rusado.

 Rev.do P. Georges Abou Khazen, O.F.M.

Il Rev.do P. Georges Abou Khazen, O.F.M., è nato il 3 agosto 1947 ad Aïn Zebdeh, nell’Eparchia di Saïda dei Maroniti (Libano).

È entrato nell’Ordine dei Frati Minori e fa parte della Custodia di Terra Santa. Vi ha emesso i voti perpetui il 3 agosto 1972. Ha compiuto gli studi all’Università di Kaslik-Libano.

Il 28 giugno 1973 ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale.

È stato inviato come vicario parrocchiale ad Alessandria d’Egitto ed in seguito a Gerusalemme presso la parrocchia del SS.mo Salvatore, della quale è divenuto parroco nel 1975.

Dal 1983 al 1998 è stato parroco a Betlemme e poi nuovamente a Gerusalemme fino al 2004. Da allora è guardiano e parroco di S. Francesco ad Aleppo e Vicario Generale per il Nord della Siria.

Ha ricoperto vari incarichi in diverse commissioni diocesane e custodiali a Gerusalemme e in Siria. È stato consigliere del Custode.

Dal marzo 2013 è Amministratore Apostolico del Vicariato di Aleppo. Parla arabo, italiano e francese.

[01616-01.01]

RINUNCIA DELL’ESARCA DEL MONASTERO ESARCHICO DI SANTA MARIA DI GROTTAFERRATA E SUPERIORE GENERALE DELLA CONGREGAZIONE D’ITALIA DEI MONACI BASILIANI

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia all’ufficio di Esarca del Monastero Esarchico di Santa Maria di Grottaferrata (Abbazia Territoriale) e Superiore Generale della Congregazione d’Italia dei Monaci Basiliani, a norma del Codice dei Canoni delle Chiese Orientali can. 210 § 1, presentata dal Rev.mo Padre Archimandrita Emiliano Fabbricatore, O.S.B.I.

[01621-01.01]

NOMINA DELL’AMMINISTRATORE APOSTOLICO AD NUTUM SANCTAE SEDIS DEL MONASTERO ESARCHICO DI SANTA MARIA DI GROTTAFERRATA

Il Papa ha nominato Amministratore Apostolico ad nutum Sanctae Sedis del Monastero Esarchico di Santa Maria di Grottaferrata S.E. Mons. Marcello Semeraro, Vescovo di Albano.

 S.E. Mons. Marcello Semeraro

S.E. Mons. Marcello Semeraro è nato a Monteroni di Lecce il 22 dicembre 1947 ed è stato ordinato presbitero l’8 settembre 1971. Dal 1995 al 2008 è stato Consultore della Congregazione per il Clero.

È stato nominato Vescovo di Oria il 25 luglio 1998 e consacrato il 29 settembre dello stesso anno. Ha ricoperto i seguenti incarichi: membro della Commissione Episcopale CEI per la dottrina della fede e la catechesi dal 1999; Presidente dell'Istituto Pastorale Pugliese per il quinquennio 2000-2005; Segretario Speciale e Membro eletto dal Santo Padre nella X Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi nel 2001.

Il 1° ottobre 2004 è stato trasferito alla Chiesa Suburbicaria di Albano.

Attualmente è Presidente del CdA di "Avvenire - Nuova Editrice SpA"; Membro della Congregazione delle Cause dei Santi; Vescovo Delegato della Conferenza Episcopale Laziale per la dottrina della. fede, annuncio e catechesi; Segretario del Consiglio dei Cardinali per l'aiuto al Santo Padre nel governo della Chiesa Universale.

[01622-01.01]

NOMINA DELL’EGUMENO DEL MONASTERO ESARCHICO DI SANTA MARIA DI GROTTAFERRATA

Il Santo Padre ha nominato Egumeno del Monastero Esarchico di Santa Maria di Grottaferrata il Rev.mo P. Abate Michel Van Parys, O.S.B.

 Rev.mo P. Abate Michel Van Parys, O.S.B.

Il Rev.mo P. Abate Michel Van Parys, O.S.B., è nato a Gand il 10 luglio 1942; ha compiuto gli studi umanistici presso il "Collège Sainte-Barbe" a Gand.

È entrato nell'Ordine Benedettino dove ha emesso la professione monastica il 29 dicembre 1960. Licenzato in Filosofia nel 1965, ha conseguito in seguito il titolo dottorale alla Sorbona. Nel 1968 si è laureato in Lettere alla Sorbona con una tesi su Grégoire de Nysse.

È stato ordinato sacerdote il 29 maggio 1969 e nominato maestro dei novizi.

Nel 1971 è stato eletto Priore di Chevetogne e nel 1991 ha ricevuto la benedizione abbaziale come primo Abate di Chevetogne. Dal 1993 collabora con la Congregazione per le Chiese Orientali compiendo diverse missioni, e in forma stabile dal 1997 al 2002, divenendone Consultore.

Dal 2008 al 2013 ha svolto l'ufficio di Delegato Pontificio per la Congregazione Mechitarista Armena di Venezia.

[01623-01.01]